TrendAndTrading.it

JPY richiesto perché crescono i timori di un’escalation della guerra commerciale

economia tedesca guerra commerciale try nzd aud inr zar gbp jpy yen nzd brexit eur

JPY richiesto perché crescono i timori di un’escalation della guerra commerciale. S’intensifica la minaccia di un’escalation della guerra commerciale e quasi sicuramente sarebbe il settore manifatturiero a farne le spese……

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


By Vincent Mivelaz – SwissQuote


Come avvenuto in Giappone, che ha subito le conseguenze del brusco rallentamento delle esportazioni verso la Cina fra gennaio e marzo del 2019, per cui probabilmente il PIL t/t riferito al T1 risulterà piatto (precedente: 0,50%) il giorno della pubblicazione, in calendario il 20 maggio 2019. il 20 maggio 2019.

Tuttavia, considerando la successione di disastri naturali avvenuti fra luglio e settembre dello scorso anno, l’economia giapponese è rimasta solida, le attività manifatturiere si sono mantenute in territorio espansivo e la forte spesa dei consumatori ha garantito una crescita positiva.

Ma l’impatto dell’aumento dei dazi, previsto per venerdì, su importazioni cinesi per un valore di $200 miliardi non sarebbe di buon auspicio per i fornitori giapponesi di componentistica e materiali, che dovrebbero fare i conti con una domanda inferiore dai produttori cinesi di prodotti finiti americani, cosa che alla fine colpirebbe le esportazioni ed eserciterebbe pressioni al ribasso sull’economia.

Inoltre, un aumento prolungato dello JPY non aiuterebbe a migliorare la competitività.

Lo JPY è molto richiesto, come indica la volatilità implicita at-the-money a 1 mese dell’USD/JPY, ai massimi da metà gennaio di quest’anno.

L’USD/JPY (-0,36% su base infragiornaliera) sta diventando neutrale nell’anno corrente e si avvicina al supporto a 109,71 (minimo 25/03/2019).

Al momento a quota 109,75, la coppia dovrebbe rimbalzare, avvicinandosi a 110,10 nel breve termine.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

JPY su in vista del taglio del tasso della Fed

Administrator

BCE. Tutti gli occhi puntati su Draghi

Administrator

FED attenzione puntata

Administrator