21
Sab, Apr

Analisi
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Maxi aumento di capitale, obiettivi centrati e utili oltre le attese: il 2017 è stato un anno di svolta per Unicredit......

 


Articolo tratto da X-press Trends - Deutsche Asset & Wealth Management - del 9 Marzo 2018


Deutsche Bank mette a disposizione un Bonus Cap su Unicredit con scadenza fissata il 18 marzo 2019. Se nel corso dei prossimi dodici mesi il titolo della banca non scenderà mai a toccare la barriera, posta a 13,36 euro e distante circa il 22,3 per cento dalle attuali quotazioni, l’investitore otterrà 127 euro. Il prodotto è acquistabile a 105,90 euro e, pertanto, la performance potenziale a scadenza è pari a circa 20 punti percentuali. Se invece Unicredit perderà questo vantaggio e scenderà fino alla barriera, l’investimento si concluderà in positivo solo se il titolo si riporterà sopra il valore iniziale.

Dalle elezioni nessuna maggioranza assoluta, si aspettano le mosse dei partiti. Trump firma i dazi doganali

> ITALIA - Le elezioni non hanno portato nessuna forza politica a ottenere la maggioranza assoluta in Parlamento e la formazione del Governo sarà complicata. Il M5S è stato il partito più votato, mentre la coalizione di centrodestra si è aggiudicata il maggior numero di seggi.

> BCE - La Banca centrale europea ha lasciato invariati i tassi allo zero, assicurando che il QE andrà avanti fino a settembre. L’Eurotower ha però eliminato il riferimento al fatto che il QE potrebbe aumentare nel caso di un peggioramento dello scenario economico. 

> STATI UNITI - Trump porta avanti il suo piano American First firmando la proclamazione presidenziale che renderà esecutiva l’imposizione di dazi doganali del 25 per cento sull’acciaio e del 10 per cento sull’alluminio. I dazi saranno imposti sulla base dei singoli Paesi.

> TURCHIA - Moody’s ha tagliato il rating della Turchia per la possibilità di un rischio crescente di uno shock economico dovuto agli elevati livelli di debito e deficit del Paese. La Lira è precipitata contro il dollaro USA e le vendite si sono abbattute sui bond governativi.

Fonte: TrendAndTrading.it

Unicredit Video

Video Analisi Giornaliera

Iscriviti alla Newsletter gratuita QUI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione