TrendAndTrading.it

Oro al picco di 4 mesi dopo frenata occupazione USA

oro palladio argento

Oro al picco di 4 mesi dopo frenata occupazione USA. G20 diviso da USA-Cina ma unito da tassazione FANGs. Il prezzo dell’oro è salito a nuovi massimi di 4 mesi contro un dollaro in calo venerdì, con i dati sull’impiego USA che hanno mancato le previsioni di Wall Street del 60%…

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Adrian E. Ash – Bullion Vault


Invece di aggiungere 185.000 posti di lavoro come previsto dagli analisti, i libri paga non agricoli USA sono aumentati di sole 75.000 unità il mese scorso, ha detto il Dipartimento del Lavoro.

La stima ADP del settore privato di mercoledì ha già avvertito che la crescita dei posti di lavoro di giugno è stata molto più debole del previsto.

Il dollaro è sceso, toccando i minimi di 11 settimane contro l’euro.

Prima dell’apertura di New York, i future azionari statunitensi hanno drasticamente ridotto i loro precedenti guadagni.

I prezzi dell’oro sono saliti a 1.344$ l’oncia, appena 3$ in meno rispetto al picco di 10 mesi di febbraio.

In vista del meeting del G20 questo fine settimana a Fukuoka, in Giappone, “Tutti gli occhi saranno puntati” sull’incontro del segretario al Tesoro Usa Steve Mnuchin con il capo della banca centrale cinese Yi Gang, scrive il New York Times.

Tre delle ultime 4 diminuzioni mensili nell’Indice MSCI World dell’ultimo decennio si sono verificate da quando le relazioni commerciali USA-Cina sono peggiorate gravemente nel settembre 2018.

“La tensione sta aumentando, con aumenti tariffari e misure non convenzionali che si stanno materializzando in molte parti del mondo”, dice il ministro delle finanze giapponese Taro Aso.

Una bozza del comunicato del G20 di domenica, vista da Kyodo News, nel frattempo dice che l’incontro porterà “la cooperazione per un sistema fiscale internazionale equo, sostenibile e moderno” rivolto a grandi aziende tecnologiche che operano in tutto il mondo.

L’indice FANG + di New York di Facebook, Amazon, Netflix, Google e altri titoli tecnologici importanti è aumentato giovedì, ma rimane minore del 16% rispetto a 5 settimane fa.

Promettendo di spingere per una controllo fiscale globale su aziende come Amazon e Google, ” mostrerò come stiamo abbracciando la new economy”, afferma il ministro delle finanze britannico Philip Hammond.

Il prezzo dell’oro in sterline oggi è salito dell’1,8% rispetto allo scorso venerdì, raggiungendo la chiusura settimanale più alta da marzo 2013 a 1.052£ l’oncia, dopo che il primo ministro Theresa May si è dimesso dal leader dei conservatori, e con Boris Johnson che quasi certamente la sostituià in entrambi i ruoli questa estate.

Prima dei dati sull’occupazione negli Stati Uniti, i prezzi del rame si sono diretti al loro primo guadagno settimanale in 8, e il greggio è salito per un secondo giorno dai nuovi minimi di questa settimana di 4 mesi, oltre 62$ al barile di Brent.

Ciò ha comunque lasciato il greggio a -16% rispetto al picco di aprile.

Il più grande ETF in oro al mondo, SPDR (NYSEArca: GLD), ieri ha mantenuto invariate le dimensioni dopo aver visto un piccolo deflusso mercoledì, mentre il n. 2 di New York – il prodotto iShares (NYSEArca: IAU) – si è ridotto dello 0,4%.

Con l’euro in rialzo sopra 1,13$, il prezzo dell’oro per gli investitori tedeschi, francesi e italiani è rimasto appena sotto i massimi di 26 mesi di questa settimana a 1.190€ l’oncia.

Nel frattempo, i prezzi dell’argento hanno raggiunto il picco di 15$ per la seconda volta da febbraio.

Fonte: BullionVault

Articoli Simili

Petrolio : PETROLIO (WTI) Si prevede 55,60

Administrator

Oro e Argento : ORO ($) Si prevede 1408,00

Administrator

Oro avvertimenti sul trading prima della decisione della Fed

Administrator