TrendAndTrading.it

Societe Generale : Cinque nuovi certificati CASH COLLECT

certificates borsa italiana unicredit cash collect autocallable societe generale cash collect

Societe Generale porta sul SeDeX di Borsa Italiana cinque nuovi certificati Cash Collect Protection PLUS+ su valute emergenti…….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Grazie a questi nuovi strumenti – che includono il primo certificato Cash Collect Protection PLUS+ con una scadenza breve di 18 mesi – sarà possibile investire sul tasso di cambio tra l’Euro e la valuta di Turchia, Sudafrica e Russia, con in più il meccanismo Protection PLUS+ di protezione a scadenza.

Il Meccanismo Protection PLUS+ fornito da SG consente di avere a scadenza, in caso di perdite del sottostante dal 20% al 50% a seconda del certificato, una protezione ulteriore del capitale rispetto ai classici Cash Collect Certificates.

Se a scadenza il sottostante supera la barriera prefissata, infatti, i Cash Collect tradizionali rimborsano il Valore Nominale diminuito della perdita totale del sottostante; i Cash Collect Protection PLUS+ di Societe Generale, invece, forniscono un ulteriore paracadute, rimborsando il Valore Nominale diminuito della sola perdita del sottostante calcolata rispetto allo Strike ed eccedente la barriera

Le principali caratteristiche di questi prodotti, disponibili a partire dal 2 maggio, sono:

    un premio condizionale lordo distribuito su base mensile compreso tra 0,45% e 1,40% in base al tasso di cambio sottostante considerato e alla barriera;

    effetto memoria dei premi mensili condizionali non distribuiti;

    la possibilità di liquidazione anticipata dopo un anno dall’emissione;

    il meccanismo Protection PLUS+ di protezione condizionata a scadenza di Societe Generale.

Come funzionano gli strumenti

Al termine di ogni mese l’investitore si troverà di fronte a due possibili scenari:

    la Valuta Emergente si è apprezzata rispetto all’Euro oppure si è deprezzata non più del 20% (per i certificati con ISIN XS1957200964 e XS1957200881), non più del 30% (per il certificato con ISIN XS1957092031), non più del 40% (per il certificato con ISIN XS1957103846) o non più del 50% (per il certificato con ISIN XS1957200709), ovvero il tasso di cambio Euro / Valuta Emergente è inferiore o uguale al 120%, 130%, 140% e 150% del rispettivo valore Strike (Strike rilevato alla Data di Valutazione iniziale): in questo caso il certificato riconosce un premio lordo mensile compreso tra 0,45% e 1,40% (a seconda del certificato considerato)

    in caso contrario, il certificato non riconosce il premio, che viene “memorizzato”.

Inoltre, su base mensile, a partire dal termine del primo anno, se la Valuta Emergente si è apprezzata (ovvero il tasso di cambio Euro / Valuta Emergente è inferiore o uguale al 100% del valore Strike), il certificato viene rimborsato anticipatamente e riconosce il 100% del Valore Nominale oltre al premio mensile.

Nel caso in cui il certificato non sia stato liquidato in anticipo, a scadenza possono verificarsi due scenari alternativi:

    la valuta emergente si è apprezzata rispetto all’Euro oppure si è deprezzata non più del 20% (per i certificati con ISIN XS1957200964 e XS1957200881), non più del 30% (per il certificato con ISIN XS1957092031), non più del 40% (per il certificato con ISIN XS1957103846) o non più del 50% (per il certificato con ISIN XS1957200709), ovvero il tasso di cambio Euro / Valuta Emergente è inferiore o uguale al 120%, 130%, 140% e 150% del rispettivo valore Strike (Strike rilevato alla Data di Valutazione iniziale), l’investitore beneficia della protezione condizionata del capitale e riceve il 100% del Valore Nominale, oltre al premio mensile;

    in caso contrario, grazie al Meccanismo Protection PLUS+, l’investitore registrerà una perdita attenuata sul Valore Nominale pari alla sola percentuale di deprezzamento della Valuta Emergente nei confronti dell’Euro calcolata rispetto allo Strike ed eccedente la Barriera. Per esempio, a fronte di una perdita del sottostante del 41% alla data di osservazione finale, un Cash Collect Protection PLUS+ barriera 140%, registrerà una perdita pari all’1%, con un rimborso pari al 99% del Valore Nominale (nel caso ad esempio del certificato con ISIN XS1957103846).

SCHEDA TECNICA

Nome Prodotto Sott. ISIN Premio Mensile lordo Cond. Strike Barriera Barriera (% Strike) Val.
Scadenza
Certificate Cash Collect Protection PLUS+ su Lira Turca EUR / TRY XS1957092031 1,40% 6,5805 8,5547 130% Euro 26/10/2020
Certificate Cash Collect Protection PLUS+ su Lira Turca EUR / TRY XS1957103846 1,35% 6,5805 9,2127 140% Euro 26/04/2021
Certificate Cash Collect Protection PLUS+ su Lira Turca EUR / TRY XS1957200709 1,30% 6,5805 9,8708 150% Euro 25/10/2021
Certificate Cash Collect Protection PLUS+ sul Rand Sudafricano EUR / ZAR XS1957200964 0,55% 16,1358 19,3630 120% Euro 25/10/2021
Certificate Cash Collect Protection PLUS+ sul Rublo Russo EUR / RUB XS1957200881 0,45% 71,7255 86,0706 120% Euro 25/10/2021

 

Fonte: TrendAndTrading.it

 

Articoli Simili

Vontobel amplia la gamma dei Certificati a Leva Fissa e quota i primi strumenti su Uber

Administrator

Societe Generale sei nuovi certificati Cash Collect

Administrator

Unicredit 36 nuovi Cash Collect Autocallable Worst Of

Administrator