TrendAndTrading.it

24/01 Sotto la lente: Azimut, Exor, Tod’s, Impregilo, Ubi Banca, Enel Green Power

GRAPHS 1

Azimut, Exor, Tod’s, Impregilo, Ubi Banca, Enel Green Power ..

 


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


AZIMUT (PC 12,05)
 
Il rialzo delle ultime sedute ha condotto le quotazioni al test di area 12.30/40 dove sono scattate le prese di beneficio.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 12,50 con primo obiettivo area 12,90-13,00 e a tendere
la resistenza posta a 13,30/40.
Perdita  di spinta sotto 11,95  con  possibilità di  nuove discese verso area  11,60/70  e successivamente  il supporto posto a 10,90-11,00.
Per l’infraday: probabile consolidamento sopra 11,93. Nuovi spunti positivi sopra 12,15, con obiettivo 12,29.
Debolezza sotto 11,93, con obiettivo 11,79. 
 
EXOR (PC 21,07) 
 
Il rialzo delle ultime sedute ha ricondotto le quotazioni in prossimità di area 21,35/55.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 21,55 con primo obiettivo area 22,30/40 e a tendere la resistenza posta a 22,80-23,00.
Perdita  di spinta sotto 20,35  con  possibilità di  nuove discese verso area  19,75/85  e successivamente  il supporto intermedio posto a 19,15/25.
Per l’infraday: probabile consolidamento sopra 20,98. Nuovi spunti positivi sopra 21,30 con obiettivo 21,55.
Perdita di spinta sotto 20,98, con possibili storni verso 20,73. 
 
TOD’S (PC 101,10) 
 
Il rialzo in atto ha condotto le quotazioni al test dia rea 105,00/106,00 dove sono  scattate le prese di beneficio.  
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 106,00 con primo obiettivo area  109,00-110,00  e  a  tendere la resistenza posta a 114,00-115,00.
Perdita di spinta sotto 99,50 con possibilità di nuove discese verso area 95,50-96,00 e successivamente il  supporto intermedio posto a 93,00/50.
Per l’infraday: probabile consolidamento  sopra 99,50;  nuovi spunti rialzisti sopra 102,20, con
obiettivo103,50. Perdita di spinta sotto 99,50, con obiettivo 98,50.    
 
IMPREGILO (PC 3,800) 
 
Nelle ultime sedute le quotazioni stanno consolidando sotto l’area di resistenza posta a 3,860/900.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 3,900 con primo obiettivo area 3,970-4,000 e a tendere  la resistenza posta a 4,090/120.
Perdita  di  spinta sotto 3,720  con possibilità di  nuove discese verso area 3,600/630 e  successivamente il supporto intermedio posto 3,470/500.
Per l’infraday: probabile  consolidamento sopra 3,770. Nuova  positività sopra 3,850,  con obiettivo 3,890.
Negatività sotto 3,770 con obiettivo 3,730.  
 
UBI BANCA (PC 3,744) 
Fase di stallo sopra area 3,750/780. 
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 4,040  con  obiettivo immediato area  4,200/250 e  a tendere la resistenza posta a 4,400/450.
Perdita  di  spinta sotto 3,750  con possibilità di  nuove discese verso area 3,540/580 e  successivamente il supporto posto a 3,380/400.
Per l’infraday: probabile  consolidamento sotto 3,730. Nuova positività sopra 3,800 con obiettivo 3,840.
Negatività sotto 3,730, con obiettivo 3,690.  
 
ENEL GREEN POWER (PC 1,528) 
 
Nelle ultime sedute le quotazioni si sono portate al test di area 1,560/570 dove sono scattate le prese di beneficio.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 1,570  con  obiettivo immediato area  1,590/600 e  a
tendere la resistenza posta a 1,620/630.
Perdita  di  spinta sotto 1,510  con possibilità di  nuove discese verso area 1,470/475 e  successivamente il
supporto posto a 1,418/425.
Per l’infraday:  probabile  consolidamento sotto 1,520. Nuova  positività sopra 1,547  con  obiettivo 1,564.
Negatività sotto 1,520 con obiettivo 1,503.  
 

Fonte: Ufficio Studi Banca Sella

 

Articoli Simili

Corn weekly: nuovo segnale dopo il raggiungimento del target

Administrator

Amazon – abbassata la resistenza, prezzi in avvicinamento al target

Administrator

Amazon – scenario invariato dalla scorsa settimana

Administrator