TrendAndTrading.it
Image default

26/09 Titoli del giorno: Prysmian – Parmalat – Eni – Ferragamo – Ubi Banca – Exor

Prysmian – Parmalat – Eni – Ferragamo – Ubi Banca – Exor

PRYSMIAN (PC 18,21)
Nelle ultime sedute le quotazioni stanno consolidando sotto area 18,25/35.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 18,35 con primo obiettivo area 19,90-19,00 e a tendere la resistenza intermedia posta a 20,25/35.
Perdita di spinta sotto 17,85 con possibilita’ di discese verso area 17,35/45 e successivamente il supporto posto a 16,90-17,00.
Per l’infraday: probabile consolidamento sopra 18,07. Nuovi spunti positivi sopra 18,35 con obiettivo 18,55. Debolezza sotto 18,07, con obiettivo 17,87.

PARMALAT (PC 2,482)
Nelle ultime sedute le quotazioni stanno consolidando sopra area 2,410/420.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 2,540 con primo obiettivo area 2,600/610 e a tendere la resistenza posta a 2,710/730.
Nuova debolezza sotto 2,410 con possibilita’ di discese verso area 2,330/350 e a tendere il supporto posto a 2,220/250.
Per l’infraday: probabile consolidamento sopra 2,476. Nuovi spunti positivi sopra 2,490, con obiettivo 2,520. Debolezza sotto 2,476, con obiettivo 2,446.

ENI (PC 17,26)
Tentativo di stabilizzazione sopra area 17,00/10.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 18,00 con obiettivo immediato area 18,30/40 e successivamente la resistenza intermedia posta a 18,70/80.
Perdita di spinta sotto 17,00 con possibilita’ di nuove correzioni verso area 16,40/50 e a tendere il supporto posto a 16,00/10.
Per l’infraday: probabile consolidamento sopra 17,20. Nuovi spunti positivi sopra 17,35 con obiettivo 17,55. Debolezza sotto 17,20, con obiettivo 17,00.

FERRAGAMO (PC 25,37)
Nelle ultime sedute e’ in atto una fase di consolidamento sopra area 24,70/80.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 26,30 con primo obiettivo area 26,80-27,00 e successivamente la resistenza posta a 27,80/90.
Perdita di spinta sotto 24,70 con possibilita’ di veloci correzioni verso area 23,70/80 e a tendere il supporto intermedio posto a 22,70/80.
Per l’infraday: probabile consolidamento sopra 25,30. Nuovi spunti positivi sopra 25,57, con obiettivo 25,87. Debolezza sotto 25,30, con obiettivo 25,00.

UBI BANCA (PC 4,076)
Il rialzo delle ultime sedute ha condotto le quotazioni al test di area 4,030/050.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 4,100 con obiettivo immediato area 4,200/250 e successivamente la resistenza posta a 4,400/450.
Perdita di spinta sotto 3,850 con possibilita’ di ulteriori correzioni verso area 3,670/700 e a tendere il supporto posto a 3,550/600.
Per l’infraday: probabile consolidamento sopra 4,044. Nuovi spunti positivi sopra 4,084, con obiettivo 4,128. Debolezza sotto 4,044, con obiettivo 3,998.

EXOR (PC 28,69)
La spinta rialzista in atto a spinto le quotazioni a registrare i nuovi massimi dell’anno in area 28,55/65.
Per le prossime sedute: nuovi spunti rialzisti sopra 28,65 con primo obiettivo area 29,55/60 e successivamente la resistenza posta a 31,40/45.
Perdita di spinta sotto 27,10 con possibilita’ di ulteriori correzioni verso area 25,30/35 e a tendere il supporto posto a 24,20/30.
Per l’infraday: probabile consolidamento sopra 28,48. Nuovi spunti positivi sopra 28,75, con obiettivo 29,05. Debolezza sotto 28,48, con obiettivo 28,18.



Fonte: Ufficio Studi Banca Sella

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator