TrendAndTrading.it
Image default

A Piazza Affari l’indice Ftse Mib è stabile

FTSE Mib. Borse europee caute in avvio di seduta. Gli investitori si dimostrano spaventati per la linea commerciale Cina-Usa con il presidente americano,……

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Donald Trump, che sta cercando di imporre dazi per altri 200 miliardi di dollari di merci entro il fine settimana. Nella giornata di oggi dovrebbero riprendere le discussioni tra Usa e Canada, dopo una prima sessione conclusasi venerdì scorso senza alcun accordo, per rivedere il North American Free Trade Agreement (Nafta). L’intesa doveva in un primo momento essere raggiunta venerdì scorso, ma i negoziati non sono arrivati ad una conclusione soddisfacente per le parti. Invece, lo stesso Trump è tornato ieri a esprimere fiducia nella sua controparte argentina, Mauricio Macrì, alle prese con una crisi economica e finanziaria che la settimana scorsa ha visto il peso crollare su nuovi minimi storici contro il dollaro. Trump ha ribadito il sostegno forte in favore dell’Argentina, definita un partner strategico di lunga data degli Stati Uniti. Lo scorso giugno il Paese e l’Fmi raggiunsero un accordo su un piano di aiuti da 50 miliardi di dollari in tre anni; la scorsa settimana il presidente Macrì ha chiesto al Fondo un’accelerazione dell’esborso dei fondi. Sul fronte valutario, l’euro è in leggero rialzo sul dollaro; la moneta unica europea viene scambiata con il biglietto verde a 1,1565.

Ftse/Mib

A Piazza Affari l’indice Ftse Mib è stabile a quota 20.595 punti. Atlantia sale solo dello 0,06% a 17,56 euro con il governo compatto sul fatto che il ponte Morandi di Genova verrà ricostruito da un ente pubblico e non da Autostrade per l’Italia che, però, dovrà pagare il conto. In rialzo frazionale Mediaset (+0,12% a 2,48 euro) con tutti i canali gratuiti della società che saranno visibili su Sky a partire da Canale 5. Prosegue, dunque, la strategia di Mediaset di portare i propri canali su tutte le piattaforme free e pay. Un’estensione continua che comporta due importanti risultati: da un lato garantire al pubblico la visione delle reti Mediaset su qualsiasi device, dall’altro accrescere in modo adeguato la forza, la qualità e il valore dei palinsesti e dei contenuti offerti da Mediaset. Tra le banche, acquisti su Ubi (+1,93% a 3,49 euro), Unicredit (+0,46% a 13,06 euro), Bper (+1,34% a 4,01 euro) e Banco Bpm (+1,05% a 2,029 euro).

Commodities

Il prezzo del greggio ha iniziato bene la seduta di questo mercoledì, dopo la notizia che due produttori petroliferi del Golfo del Messico hanno preso delle precauzioni in vista dell’arrivo della tempesta tropicale Gordon. I prezzi hanno poi ridotto i guadagni dal momento che l’impatto della tempesta tropicale non è stato così forte come previsto inizialmente. I future del greggio Wti scendono dello 0,7% a 69,38 dollari al barile; mentre i future del greggio Brent si mostrano in calo dello 0,3% a 77,92 dollari al barile. Nel frattempo, le imminenti sanzioni Usa contro l’Iran continueranno a pesare sulle previsioni dei prezzi del greggio almeno per quest’anno, secondo quanto affermato dagli analisti. Sul sentimento dei mercati pesano anche i timori per i mercati emergenti.

Mercato Obbligazionario

Il mercato dei Titoli di Stato italiani continua a vivere una giornata positiva con lo spread nei confronti del Bund tedesco in netta contrazione a 266,332 punti base, con un calo del 17,52%. I rendimenti dei Btp decennali italiani registrano un rendimento del 3,035%, in calo del 4,65%; invece, i rendimenti dei Bund tedeschi sono pari al 0,355%, con una crescita del 6,61%. Il mercato ha proseguito ed esteso il movimento positivo iniziato nel pomeriggio di ieri, dopo le dichiarazioni del vice-premier Matteo Salvini che ha ribadito che con la manovra del 2019 taglierà tasse agli italiani e rispetterà tutte le regole. Nonostante l’ottimismo, tutt’oggi rimane l’incertezza di alcuni investitori sulla situazione politica italiana che risulta essere ancora molto difficile da decifrare, e potrebbe essere una minaccia per l’andamento di tutti i mercati europei.

Fonte: Trendandtrading.it – Private & Consulting SIM SpA

Articoli Simili

DAX e SP 500 : DAX L’RSI è rialzista

Administrator

DAX e S&P 500 : DAX Pivot point (livello di invalidazione): 11190,00

Administrator

Il Bitcoin scende dalla vetta

Administrator