TrendAndTrading.it

AUD in calo sulle prospettive ribassiste

AUSTRALIA BANDIERA

SwissQuote: La coppia AUD/USD ha toccato il minimo da due mesi, perché nel dicembre 2018 l’economia australiana è cresciuta del 2,30%, ritmo più lento dal giugno del 2017. ……….

By Vincent Mivelaz – SwissQuote


Le previsioni, pari al 2,80%, sono state ampiamente deluse, per cui, a breve, le prospettive di crescita della banca centrale australiana (Reserve Bank of Australia, RBA) dovrebbero essere riviste al ribasso. Probabilmente quest’anno la RBA taglierà i tassi d’interesse.

La crescita delle retribuzioni continua a essere lontana dai livelli di 6 anni fa (2,30% nel T4 2018) e il brusco calo dell’attività nel settore investimenti e costruzioni, dovuto alla flessione dei prezzi delle abitazioni, dovrebbe innescare una rapida reazione.

Il tasso di utilizzo degli impianti riferito a gennaio si è attestato all’81,40%, livello minimo dall’aprile del 2017.

Ciò nonostante, gli stimoli fiscali del governo australiano e l’aumento dei prezzi delle materie prime consentono alla RBA di adottare un approccio attendista.

La crescita più bassa dovrebbe portare a un allentamento monetario nella prima metà del 2019.

L’AUD/USD dovrebbe scendere ulteriormente nel breve termine: attualmente a 0,7030, nel breve termine l’AUD/USD dovrebbe dirigersi verso 0,7020.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

GBP sull’ottovolante ribassista

Administrator

Forex attesa sui mercati

Administrator

RBA: i dati avvalorano un taglio del tasso a dicembre

Administrator