TrendAndTrading.it

B: aggiornamento sui 10 titoli più capitalizzati del FtseMIB

0 CALCOLATRICE -

Riassunto : rimaniamo anche oggi esposti al rialzo su Enel, Eni, Fiat Industrial e Generali, e fissiamo livelli di ingresso long su Tenaris ed Unicredit che sono acquistabili in caso di ritorno sui rispettivi supporti…….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


 

La posizione long su Saipem verrà liquidata in apertura di seduta per il rischio di arretramento (quantomeno provvisorio) dalle resistenze vicine. Un livello di ingresso short è stato inserito per Snam, mentre la posizione short già aperta ieri su Luxottiva va conservata con nuovo stop come da analisi che segue. Nessuna indicazione chiara giunge da Bca Intesa, sulla quale ci limitiamo a rimanere in osservazione.

Aggiornamento al quadro tecnico sui 10 titoli più capitalizzati del FtseMIB. Livelli aggiornati in base alla chiusura daily del 08/07/13 :

Enel [last 2.428 ; -2.02%] : confermiamo a 2.42/430 il supporto più vicino ed a 2.345/375 il principale di breve periodo, punti di probabile ripresa del rialzo in caso di riavvicinamenti in settimana. Le aspettative sono sempre di ritorno a 2.49/2.50, da cui dovremo in seguito aggiornare il quadro tecnico per appurare se ci siano ulteriori margini a disposizione fin da subito al rialzo. Mantengo in portafoglio la posizione long impostata il 25/06 da 2.400, con stop loss in chiusura daily inferiore a 2.345. Al raggiungimento di 2.490 alzerò lo stop a 2.400 (semplice raggiungimento del livello). Confermo un target a 2.550 eventualmente rivedibile con le prossime analisi.

Eni [last 15.86 ; +0.70%] : alziamo a 15.52 e 15.39 i supporti principali per il resto della settimana, potenziali punti di ripresa del rialzo in caso di arretramenti, sulla tenuta dei quali poggiano le potenzialità  di allargamento del rialzo fino a 16.48/50 e 16.80/85 (nuovi obiettivi). Dalle resistenze intermedie a 15.93/97 e 16.10 potrebbero a breve scattare provvisori arretramenti. Conservo la posizione long impostata il 15/06 da 15.84 con stop loss in chiusura daily inferiore a 15.39 e nuovo target 16.75.

Fiat Industrial [last 8.550 ; +0.35%] : alziamo a 8.44/47 ed a 8.35 i supporti, punti di probabile ripresa del rialzo in caso di arretramenti, sulla tenuta dei quali poggiano aspettative di rialzo fino a 8.98/9.00 passando per una resistenza intermedia a 8.81/84. Mantengo in portafoglio la posizione long impostata il 26/04 da 8.75 con target a 8.98. Valuterò con le prossime analisi se chiudere in stop la posizione solo dopo una eventuale chiusura daily inferiore 8.35.

Generali [last 14.15 ; +3.21%] : alziamo a 13.92/98 ed a 13.50/55 i supporti, punti di probabile ripresa del rialzo in caso di riavvicinamenti, sulla tenuta dei quali poggiano aspettative di allargamento del rialzo fino a 14.70/75 (nuovo target principale). Dalla resistenza intermedia a 14.48/54 potranno scattare provvisori arretramenti in fase di rialzo. Conservo la posizione long impostata il 02/07 da 13.61 con nuovo stop loss in chiusura daily inferiore a 13.50 e nuovo target 14.65.

Intesa [last 1.300 ; +2.28%] : il titolo non sta fornendo segnali direzionali di rilievo, per cui ci dobbiamo ancora restare in osservazione. Fissiamo a 1.324/25 e 1.340/42 le nuove resistenze più vicine ed a 1.207/216 e 1.170/177 i più vicini supporti. Solo dopo il contatto con uno di questi livelli potremo ottenere nuove informazioni tecniche su cui poggiare le prossime analisi.

Luxottica [last 40.66 ; +2.37%] : il titolo ha chiuso la sessione di eiri sotto all’ex resistenza principale di quota 40.70, per cui conservo la posizione short impostata da 40.15 (sempre ieri 08/07) con nuovo stop loss al semplice raggiungimento di 40.88 e target da spostare a 39.87.

Saipem [last 14.29 ; +1.28%] : la posizione long impostata il 04/07 a 14.00 verrà liquidata oggi in apertura di seduta. E’ infatti presente una resistenza a 14.38/47 da cui dovrebbero nelle prossime ore scattare degli arretramenti in direzione dei supporti a 13.65 ed eventualmente 13.35. Solo dopo il raggiungimento di questi (oppure dopo una chiusura daily superiore alla resistenza) potremo valutare eventuali nuovi ingressi long con le prossime analisi.

Snam [last 3.532 ; +0.34%] : fisso un livello di ingresso short per oggi da prezzi non inferiori a 3.520. Le aspettative sono di tenuta delle resistenze a 3.540/3.555 e 3.600/612, altrettanti potenziali punti di ripresa del ribasso in caso di avvicinamenti, in un contesto orientato ai supporti di quota 3.465 ed eventualmente 3.430/435. Stop loss in chiusura daily superiore a 3.610 e target 3.444.

Tenaris [last 16.96 ; +2.23%] : il livello di ingresso long fissato ieri a 16.57 non è mai stato raggiunto dai prezzi, e va spostato oggi a 16.02 ; target 17.50 e stop loss in chiusura daily inferiore a 15.40. Regoliamo a 15.88/96 ed a 15.40/15.53 i nuovi supporti principali di breve periodo, altrettanti potenziali punti di ripresa del rialzo in caso di arretramenti in settimana, ed a 17.08/17.20 l’area di resistenza più vicina. I supporti potranno essere avvicinati con le prossime analisi solo dopo una eventuale chiusura daily superiore alla resistenza.

Unicredit [last 3.716 ; +2.20%] : i nuovi supporti di quota 3.548/572 e 3.495/3.510 costituiranno altrettanti potenziali punti di ripresa del rialzo in caso di arretramenti in settimana, in un contesto orientato alla rottura delle resistenze a 3.764/780 e 3.825/835 con proiezioni a 4.030/040. Fisso un livello di ingresso long a 3.584 con stop in chiusura daily inferiore a 3.495 e target 4.018.

 

Fonte: Borseggiando

Articoli Simili

Corn weekly: nuovo segnale dopo il raggiungimento del target

Administrator

Amazon – abbassata la resistenza, prezzi in avvicinamento al target

Administrator

Amazon – scenario invariato dalla scorsa settimana

Administrator