TrendAndTrading.it
Image default

B: Azionario: aggiustati i riferimenti tecnici per le posizioni aperte

Riassunto operativo in breve :

Da un punto di vista operativo, con le analisi odierne abbiamo regolato obiettivi e stop sulle posizioni impostate questa settimana : long su Generali e short su Eni e Luxottica..….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Un livello di ingresso long è stato conservato anche per oggi su Unicredit, a ridosso dei primi supporti, con l’intenzione di sfruttare un probabile arretramento entro fine settimana per entrare in acquisto.

In generale, i segnali che arrivano dai titoli più capitalizzati sembrano anticipare l’avvio di una fase di consolidamento sull’idnice FtseMIB, per cui non ci dovrebbero essere margini nell’immediato per nuovi decisi allunghi al rialzo, almeno fino alla settimana prossima inoltrata.

Ricordo che il presente aggiornamento quotidiano riguarda i 10 titoli a maggior capitalizzazione del FtseMIB.

Aggiornamento al quadro tecnico sui 10 titoli più capitalizzati del FtseMIB. Livelli aggiornati in base alla chiusura daily del 08/01/14 :

CNH Industrial [last 8.050 ; -0.74%] : abbassiamo a 8.11 e 8.18 le resistenze, punti di ripresa del ribasso in caso di riavvicinamenti. Ci aspettiamo un arretramento fino a 7.87 da cui dovremo attendere segnali per appurare, con le prossime analisi, se ci siano le condizioni per impostare posizioni long. Fino a domani rimaniamo ancora in osservazione.

Enel [last 3.242 ; +0.50%] : il livello di ingresso long fissato ieri a 3.208 non è stato raggiunto dai prezzi e va rimosso. Ci aspettiamo tra oggi e domani un provvisorio moto di stabilizzazione tra 3.285/3.300 (nuova resistenza più vicina) e 3.195/3.200 (primo supporto). Attendiamo segnali per appurare se ci siano ancora margini per un ritorno della spinta rialzista a breve. Fino a domani rimaniamo in osservazione.

Eni [last 17.37 ; -1.64%] : La posizione short impostata il 07/01 da 17.57 va conservata con nuovo target 17.16/19 e nuovo stop sul semplice ritorno al livello di ingresso (17.57).

Generali [last 17.40 ; +0.69%] : La posizione long impostata il 07/01 da 16.99 va conservata con target 17.75/80 e nuovo stop sul semplice ritorno al livello di ingresso (16.99).

Intesa [last 1.929 ; +2.17%] : il livello di ingresso long fissato ieri a 1.865 non è stato raggiunto e va rimosso. Ci aspettiamo l’avvio di una fase di stabilizzazione dei prezzi tra le resistenze a 1.950 e 1.985/990 (punti di probabile ripiegamento) ed i nuovi supporti a 1.885/890 e 1.860. Al raggiungimento dei supporti valuteremo con le prossime analisi se imposatre posizioni long. Fino a domani rimaniamo in osservazione.

Luxottica [last 38.14 ; -2.38%] : La posizione short impostata il 06/01 da 39.13 è da conservare con nuovo target 37.81/86 e nuovo stop al semplice raggiungimento di 38.41, senza attendere altre conferme.

Snam [last 3.978 ; -0.30%] : dal noto supporto di quota 3.955 non sono stati forniti ieri segnali di ripresa del rialzo. Abbassiamo quindi le resistenze a 4.01/02 e spostiamo i supporti a 3.92 e 3.89. Rimaniamo in attesa del raggiungimento dei nuovi supporti per appurare se ci siano le condizioni per impostare posizioni long. Fino a domani rimaniamo in ossrevazione.

Telecom Italia [last 0.799 ; -1.27%] : ci aspettiamo fino al termine della settimana un moto di provvisoria stabilizzazione tra le nuvoe resistenze a 0.800 e 0.812/814 ed il supporto a 0.780/783, raggiunto il quale dovremo appurare con le prossime analisi se ci siano le condizioni per impostare posizioni long. Fino a domani rimaniamo in osservazione.

Tenaris [last 15.28 ; -1.23%] : il prezzo di ingresso short fissato ieri a 15.58 non è stato raggiunto dai prezzi, e va rimosso. Ci aspettiamo tra oggi e domani un’oscillazione compresa tra 15.40 (prima resistenza) e 15.04/05 (primo supporto). Al raggiungimento del supporto dovremo appurare con le prossime analisi se ci siano le condizioni per impostare posizioni long.Fino a domani rimaniamo in osservazione.

Unicredit [last 5.925 ; +1.98%] : il livello di ingresso long fissato ieri a 5.775 non è stato raggiunto e va spostato a 5.785 ; obiettivo 6.03/05 e stop in chiusura daily inferiore a 5.68, attuale supporto principale di medio periodo. Entro fine settimana ci aspettiamo un arretramento dalla resistenza a 5.99/6.00.

 

Fonte: Borseggiando

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator