TrendAndTrading.it

B: molti titoli sui rispettivi supporti settimanali

GRAFICO CAMBI

Riassunto operativo in breve : Le analisi odierne tengono conto della flessione generalizzata che ieri ha coinvolto i titoli del FtseMIB, compresi i 10 più capitalizzati che seguiamo quotidianamente con questo report. …….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Abbiamo provveduto ad aggiornare la disposizione dei supporti principali, sulla tenuta dei quali poggiano le potenzialità di ripresa in tempi rapidi della spinta rialzista. Diversi temi sono tornati a ridosso di tali livelli, il che implica la pèrobabilità di una reazione del mercato fin dalle prossime ore. In assenza di tale reazione dovremmo fin da domani rivedere l’impostazione operativa che attualmente ci vede esposti long su ben 9 titoli, compreso l’ultimo acquisto Generali. Solo su Fiat Industrial siamo ancora in osservazione, per mancanza di segnali chiari riferibili al breve/medio periodo.

Aggiornamento al quadro tecnico sui 10 titoli più capitalizzati del FtseMIB. Livelli aggiornati in base alla chiusura daily del 26/08/13 :

Atlantia [last 14.09 ; -1.40%] : confermiamo a 14.00 ed a 13.75 i supporti settimanali, punti di ripresa del rialzo in caso di arretramenti. E’ ancora attivo lo scenario di rialzo fino a 15.40/15.50, obiettivo virtualmente raggiungibile nel mese di settembre passando per le resistenze intermedie a 14.53/58 e 14.77/80. La posizione long impostata il 19/08 da 14.38 va conservata con target 15.37 e stop in chiusura daily inferiore a 13.75. 

Enel [last 2.566 ; -2.28%] : regoliamo a 2.540/550 il supporto principale settimanale e confermiamo a 2.640 la più vicina resistenza. Ci aspettiamo nella prima parte della settimana un’oscillaizone contenuta tra questi livelli, preparatoria alla rottura rialzista con nuove proiezioni tra 2.680/2.695, ove dovremo attendere segnali per appurare, con le prossime analisi, se ci siano margini per un ulteriore allungo fin da subito in direzione di 2.735. La posizione long impostata il 23/08 da 2.585 va conservata con nuovo stop loss in chiusura daily inferiore a 2.540 e target 2.675. 

Eni [last 17.23 ; -1.15%] : regoliamo a 17.00/17.05 il principale supporto settimanale, punto di ripresa del rialzo in caso di riavvicinamenti, sulla tenuta del quale poggiano aspettative di rialzo fino a 18.38 (target) nel mese di settembre. Dalle resistenze intermedie a 17.50/55 e 17.73/77 potrebbero ancora scattare provvisori arretramenti. Conserviamo la posizione long impostata il 23/08 da 16.91 con stoploss in chiusura daily inferiore a 17.00. 

Fiat Industrial [last 9.490 ; -1.71%] : Rimaniamo ancora in osservazione almeno fino a domani, attendendo la formazione di segnali direzionali chiari (ora assenti) dopo il test con uno dei nuovi riferimenti principali settimanali disposti da oggi a 9.31/33 (supporto più vicino) e 9.68/9.70 (resistenza).

Generali [last 15.17 ; -1.43%] : regoliamo a 15.08 il supporto più vicino ed abbassiamo a 14.80/85 il supporto principale settimanale, altrettanti punti di ripresa del rialzo in caso di riavvicinamenti. La posizione long impostata ieri da 15.15 va conservata con nuovo stop in chiusura daily inferiore a 14.80 e target 15.66.

Intesa [last 1.511 ; -3.33%] : durante la settimana in corso ci saranno buone probabilità di ripetuti cambi di tendenza (=stabilizzazione) nell’ampio spazio compreso tra i supporti di quota 1.505/1.510 e 1.470/475 e le resistenze a 1.600/605 e 1.630/635. La posizione long impostata il 19/08 da 1.560 va conservata con stop in chiusura daily inferiore a 1.470 e target 1.597. 

Luxottica [last 40.55 ; -0.81%] : il supporto principale settimanale è confermato a 40.35/40.40, punto di ripresa del rialzo in caso di riavvicinamenti. Sulla tenuta del supporto poggiano aspettative di rialzo fino a 42.58/64 (target principale) ed eventualmente 42.97/43.00. Dalle resistenze intermedie a 41.48/53 e 41.83/87 potrebbero scattare provvisori arretramenti in fase di rialzo. La posizione long impostata l’ 11/07 da 40.15 è da conservare con stop al semplice ritorno sul livello di ingresso (40.15). 

Snam [last 3.564 ; -1.82%] : confermiamo a 3.54/55 il principale, punto di ripresa del rialzo in caso di riavvicinamenti, sulla tenuta del quale poggiano aspettative di allungo fino a 3.680/690, resistenza da cui potrebbe scattare qualche provvisorio arretramento, e successivamente 3.775/780 (target principale). La posizione long impostata il 02/08 da 3.608 va conservata con stop in chiusura daily inferiore a 3.54.

Tenaris [last 17.27 ; -0.35%] : confermiamo a 17.13/17.17 il supporto più vicino ed a 16.95 il principale, punti di ripresa del rialzo in caso di riavvicinamenti, sulla tenuta dei quali poggiano aspettative di rottura della resistenza a 17.40 con proiezioni in prima istanza a 17.70. Il target finale di medio/lungo periodo è confermato a 18.10/18.20. La posizione long impostata il 19/08 da 17.48 va conservata con nuovo stop in chiusura daily inferiore a 16.95. 

Unicredit [last 4.416 ; -3.50%] : regoliamo a 4.40 il supporto più vicino per la settimana entrante ed a 4.335/4.350il principale, altrettanti punti di ripresa del rialzo in caso di arretramenti. Le aspettative sono come noto di rialzo fino a 5.050 (target principale) ed eventualmente 5.170. Dalle resistenze intermedie a 4.67 e 4.85/88 potranno scattare provvisori arretramenti in fase di recupero. La posizione long impostata il 21/08 da 4.466 è da conservare con nuovo stop in chiusura daily inferiore a 4.335.

 

 

Fonte: Borseggiando

Articoli Simili

Corn weekly: nuovo segnale dopo il raggiungimento del target

Administrator

Amazon – abbassata la resistenza, prezzi in avvicinamento al target

Administrator

Amazon – scenario invariato dalla scorsa settimana

Administrator