TrendAndTrading.it
Image default

Banca Mps, verso maxi-aumento

Nuovo piano: maxi aumento, più tagli e meno Btp
Il Montepaschi si appresta a varare il nuovo piano industriale concordato in estate con il Tesoro e la Commissione Europea. Il cuore del nuovo piano è un aumento di capitale……

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


da 2,5 miliardi di euro, pari alla capitalizzazione di Borsa della banca senese, che dovrà essere portato a termine entro il 2014. Dopo l’approvazione, prevista nel Cda del 24 settembre, Bruxelles dovrebbe dare il via libera ai 4,07 miliardi di euro di Monti Bond. Le altre due linee guida del piano saranno l’incremento del taglio dei costi (personale e filiali) e la riduzione dei Btp in portafoglio, che a fi ne giugno erano pari a 29 miliardi.
La ricapitalizzazione è destinata a rivoluzionare l’assetto societario del Monte, con la Fondazione Mps che dovrebbe allentare la presa sull’istituto. Difficile infatti che la Fondazione, che attualmente possiede il 33,6% della banca, riuscirà a sottoscrivere l’aumento, visti i 350 milioni di debiti con le banche.
Al momento, i tre scenari post aumento sono la trasformazione in una public company, l’ingresso di un grande socio estero e la nazionalizzazione. “Il piano è molto difficile ma fattibile”, ha assicurato l’Ad Fabrizio Viola che dovrà risollevare una banca reduce da cinque trimestri consecutivi in rosso.

 

Titolo lontano dai massimi del 2013
A Piazza Affari il Montepaschi viaggia in area 0,20 euro, lontano dai massimi del 2013 toccati in gennaio a 0,30 euro.
Secondo gli analisti il rischio di esecuzione dell’aumento di capitale è elevato e, al momento, non vedono grande interesse da parte degli investitori. Secondo Fitch, che ha confermato l’outlook negativo su Mps, le autorità italiane continueranno a sostenere la banca alla luce della sua importanza sistemica sul mercato domestico. Il titolo potrebbe inoltre subire l’effetto diluitivo tipico nelle operazioni di ricapitalizzazione.

Fonte: RBS

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator