TrendAndTrading.it
Image default

BPM: Si dimostra incertoil trend di breve

TREND DI MEDIO: NEUTRALE
Il titolo bancario si è mostrato, nell’ultimo anno, sostanzialmente privo di direzionalità. A partire dal 2007 è possibile individuare una trendline negativa più volte testata dai prezzi,…..


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


puntualmente respinti con decisione. Tale movimento ha prodotto la perdita vicina al 95% del valore (da 4.5 euro ad appena 25 centesimi). Tuttavia con l’inizio del 2012 i corsi hanno rallentato ed intrapreso una fase laterale, che perdura da ormai due anni, con oscillazioni comprese tra i 25 e i 60 centesimi. Il titolo, ora in area 0.50, è prossimo alla trendline di lungo periodo: una decisa violazione di questa muterebbe anche il quadro strutturale. Per quanto riguarda il trend di medio, la tendenza sarebbe positiva solo con un’ulteriore crescita capace di violare i 60 centesimi.
TREND DI BREVE: NEUTRALE
Si dimostra incerto anche il trend di breve: l’ultimo trimestre del 2013 è stato infatti caratterizzato da un calo del 20%, per poi recuperare negli ultimi 15 giorni, verosimilmente grazie all’elezione del nuovo Consiglio di Sorveglianza della Banca.
Ad oggi, la violazione dei 55 centesimi, livello per il quale transita la trendline citata valida dal 2007 nonché una resistenza statica di breve, avrebbe come primo obiettivo il limite superiore del canale di medio a quota 0.62. Viceversa, la tenuta dei 0.55 aprirebbe le porte ad operazioni short con target rappresentati dal pavimento del canale.

 
Fonte: RBS

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator