TrendAndTrading.it

BTP Future: Un rilancio oltre i 118 potrebbe aprire la strada a strategie di tipo buy

Italia Venezia

TREND DI MEDIO: POSITIVO Le quotazioni del future sul principale Titolo di Stato Italiano mostrano un andamento crescente dall’autunno 2011  quando sono stati toccati i minimi storici al di sotto dei 90 punti. 

 Il rimbalzo avvenuto su tale livello ha infatti generato una  fase rialzista che, nonostante le ampie oscillazioni e i frequenti appoggi sulla linea di tendenza, in un anno e mezzo ha  riportato i corsi sulla soglia della resistenza statica di lungo termine a quota 115.  

Il mancato superamento di tale livello  unito all’incertezza scaturita dalle elezioni e alla crisi cipriota avevano poi nuovamente portato le  quotazioni ad  appoggiarsi sulla trendline in area 108.

 

Nell’ultimo mese però l’elezione del Presidente delle Repubblica e la creazione di  un governo, sembrano aver ridato fiducia agli investitori: le quotazioni hanno superato la citata resistenza e attualmente si  aggirano sui 116. In tale contesto solo un cedimento dei 110, livello di transito del supporto dinamico comprometterebbe  lo scenario

 

TREND DI BREVE: POSITIVO

 

Il quadro grafico di breve termine non si discosta da quello di medio. Se infatti a metà gennaio, la rottura della trendline  valida da agosto aveva inaugurato una fase ribassista,  ad aprile, la violazione della resistenza dinamica che aveva  accompagnato il downtrend ha generato una nuova fase bullish, confermata dal superamento della citata resistenza sui  115.

 

In ottica operativa, mentre un rilancio oltre  i 118 potrebbe aprire la strada a strategie di tipo buy che puntino al  raggiungimento di nuovi massimi oltre i 118.6, un ritorno sui 110 potrebbe offrire interessanti opportunità d’acquisto.

Articoli Simili

Future FtseMib intraday: raggiunti gli obiettivi

Administrator

Future FtseMib intraday: abbassato lo stop

Administrator

GBP/USD, raggiunto il target ribassista

Administrator