TrendAndTrading.it
Image default

BV: La “guerra commerciale” non aiuta il prezzo dell’oro, l’argento torna sotto i 17$

L’oro è diminuito a 1.279$/oncia e l’argento è sceso a 16,95$/oncia oggi, con la conferma dei dazi di Trump sulle importazioni cinesi per 50 miliardi all’anno…….

 

Se vuoi ricevere le principali notizie di TrendAndTrading.it iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


Le tariffe saranno aumentate al 25% su 1.100 prodotti aerospaziali, automobilistici e robotici.

L’oro in dollari si dirige verso una diminuzione settimanale di 20$/oncia, mentre l’argento ha ridotto il guadagno precedente ad un 1%.

È di oggi anche la notizia riguardante il vertice tra il presidente francese Macron e il premier italiano Giuseppe Conte, che ha come scopo una riforma della convenzione di Dublino, dopo la recente polemica tra i due paesi a causa delle politiche restrittive ed egoistiche sull’immigrazione che si sono accusati a vicenda. Viste le dichiarazioni convergenti, finora sono attesi degli esiti positivi.

Il Ftse Mib ha aperto oggi in rialzo a +0,7% ed ha poi corretto con un -0,38% .

Londra ha guadagnato lo 0,05% ,Francoforte lo 0,06% e Parigi lo 0,26%.

Le reazioni alla calendarizzazione della fine del QE sono in generale positive, con l’intenzione di mantenere i tassi d’interesse ai livelli attuali per un altro anno prima di normalizzarli.

Resta la perplessità sulle prossime mosse del governo italiano e sui dazi di Trump, e le ripercussioni sul mercato.

Secondo l’analisi tecnica di Societe Generale, l’ argento ha incontrato resistenza a breve termine a 17,18$/oncia.

Matthew Turner di Macquarie oz bank ha indicato come, nonostante i grandi eventi politici, l’oro non sia cambiato quest’anno, con oscillazioni entro gli 80$/oncia, le più ridotte dal 1970 quando il prezzo era fisso in dollari.

“Questa volatilità bassa fa diminuire ulteriormente il numero di investitori, e questo si ripercuote sulla volatilità in un circolo vizioso…i futures sull’oro sul Tocom exchange a Tokyo offrono una leva di 70 ad 1 ai trader. I venditori di oro fisico al dettaglio in giappone ne soffrono”, ha osservato Yuichi Ikemizu di ICBC.

“L’oro aumenta quando le banche centrali stanno perdendo il controllo, adesso invece stanno restringendo le politiche monetarie sulla base di un’economia in recupero. Il 2019 secondo le previsioni vedrà la crescita economica rallentare, finora è stata la recessione a favorire l’oro, non l’inflazione”.

Fonte: BullionVault

Articoli Simili

Petrolio : Pivot point 56,50

Administrator

Oro e Argento : ORO ($) La tendenza resta al rialzo

Administrator

Oro e Argento : ORO ($) Posizioni lunghe sopra 1211,00

Administrator