TrendAndTrading.it
Image default

BV: Oro: miglior dicembre degli ultimi 4 anni

Il sentiment verso l’oro da parte degli investitori privati in Europa e Nord America ha reso il mese di dicembre il più positivo degli ultimi quattro anni a partire dal 2012……..
 

 

Se vuoi ricevere le principali notizie di TrendAndTrading.it iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


secondo i dati pubblicati da BullionVault, la prima piattaforma al mondo per quantitativi di metalli preziosi scambiati, scrive Adrian Ash di BullionVault.

Il prezzo dell’oro in dollari è salito del 9,1% durante l’anno, chiudendolo in positivo per la prima volta dal 2012. In valuta euro il prezzo è salito del 12,7%, mentre in sterline l’incremento è stato del 31,6% in conseguenza del crollo della moneta a seguito del voto sulla Brexit.

In ribasso rispetto al picco di cinque anni di 59,3 del mese di novembre, il Gold Investor Index ha chiuso l’anno con il dato di 55,5, comunque al di sopra della media dei dodici mesi precedenti di 54,3 e in rialzo rispetto al dato di dicembre del 2015 che era stato di 53.

L’indice, lo ricordiamo, misura il numero di persone che iniziano a costruire o a incrementare i quantitativi di oro fisico rispetto a quelli che li riducono o vendono completamente. Il dato sarebbe di 50 se il numero di compratori e venditori netti si equivalessero durante il mese.

Il picco dell’indice di 71,7 si ebbe nel settembre del 2011, mentre il minimo di 50,5 venne toccato nell’inverno 2014/2015.

I quantitativi di oro in gestione da parte di BullionVault sono saliti di 2,7 tonnellate nette nel 2016, per far segnare l’incremento annuale più importante degli ultimi 4 anni.

Questo incremento è stato del 52% superiore rispetto a quello avvenuto nel 2015 e si posiziona immediatamente dietro la più forte aggiunta di metallo di 4,7 tonnellate avvenuta nel 2012.

Il totale dei quantitativi aggregati gestiti dalla piattaforma è ora di 37,2 tonnellate.

Anche i quantitativi di argento sono saliti fino ad arrivare a 647 tonnellate, mentre la domanda di metallo in questo 2016 appena passato è stata di quasi 100 tonnellate, il 70% in più del 2015, incremento che si colloca dietro il record di 148 tonnellate in un solo anno stabilito nel 2011.

Zurigo è stata la meta maggiormente scelta dalla clientela per il deposito dei metalli, città in cui si è scelto di custodire il 64% della domanda annuale di oro del 2016 e l’80% di quella di argento.

Il Silver Investor Index è sceso dal dato di 56,2 del mese di novembre al dato di 53,3 di dicembre, quest’ultimo in leggero ribasso rispetto al dato di chiusura del dicembre del 2015 di 53,5.

 

Fonte: BullionVault

Articoli Simili

Oro e Argento : ORO ($) Posizioni lunghe sopra 1211,00

Administrator

Petrolio : Pivot point 55,80

Administrator

Petrolio : La tendenza resta al rialzo

Administrator