TrendAndTrading.it

BV: Oro verso l’ennesima chiusura settimanale al ribasso

L’ oro non è riuscito a mantenere il livello di prezzo di ieri, durante gli scambi in chiusura di settimana in Asia e a Londra………..

 

 

Se vuoi ricevere le principali notizie di TrendAndTrading.it iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


Il bene rifugio si è così avviato verso l’ennesima chiusura settimanale al ribasso, la quinta in sei settimane.

Scambi positivi hanno caratterizzato le Borse mondiali. I prezzi dei principali Titoli di Stato sono andati al ribasso, spingendo i rendimenti dei buoni decennali del Tesoro americano al rialzo verso il massimo trimestrale dell’inizio di ottobre del 2,36%, dopo il voto favorevole da parte del Senato americano sui tagli alle tasse voluto da Trump.

Il dollaro americano è salito nel mercato delle valute portandosi a 1,18 contro l’euro. Il prezzo dell’oro in dollari è quindi sceso a 1.282 per oncia.

I prezzi dell’oro in India – secondo paese al mondo per consumi – sono scesi nella valuta locale “attirando l’acquisto da parte di gioiellieri” al termine della ricorrenza del Diwali.

Gli addetti ai lavori hanno riportato un calo del 30% nella vendita di gioielli durante il periodo di festa rispetto alla media degli anni scorsi, ma “complessivamente…la domanda è stata inferiore del 15%” se considerata su base nazionale, secondo quanto riportato da Nitin Khandelwal, presidente della All Indian Gems & Jewellery Trade Federation.

Il Governo indiano ha introdotto ieri nuovi limiti sulle importazioni di oro, richiedendo documenti volti a dimostrare l’uso interno del metallo per le nuove spedizioni, con l’obiettivo di bloccare le truffe sull’I.V.A. su quantitativi che si stima siano tra le 120 e le 130 tonnellate all’anno.

I mercati azionari asiatici ed europei sono saliti nella giornata di venerdì, dopo la chiusura-record di Wall Street della scorsa notte, con l’indice Dow Jones in rialzo del 27% dall’inizio del 2017 a oggi.

I quantitativi di oro fisico nel fondo ETF SPDR Gold trust (NYSEArca:GLD) sono rimasti invariati nella giornata di giovedì per il quarto giorno di fila, con un totale di 853 tonnellate di oro in deposito a garanzia delle azioni emesse dal fondo.

Il ribasso dei prezzi dell’oro di questa settimana – in questo momento l’1,7% al di sotto del picco di tre settimane – porterà il metallo a “testare il minimo di ottobre e la media mobile a 200 giorni a 1.260 dollari per oncia”, afferma l’ultima analisi tecnica della banca tedesca Commerzbank.

 

Fonte: BullionVault

Articoli Simili

ORO ($) Pivot point (livello di invalidazione): 1509,00

Administrator

PETROLIO (WTI) La tendenza resta al rialzo.

Administrator

Oro instabile con i progressi Brexit e Guerra Commerciale

Administrator