TrendAndTrading.it
Image default

BV: Rendimenti dei Bond in salita, S&P in ribasso per la prima volta dopo tre anni

L’oro è scivolato verso un nuovo minimo settimanale in tutte le maggiori valute giovedì, ma resta in carreggiata per il maggior aumento su base trimestrale da cinque anni in dollari…..

 

Se vuoi ricevere le principali notizie di TrendAndTrading.it iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


Il greggio ha perso terreno rispetto al nuovo picco del 2018 di martedì, e l’argento è diminuito di prezzo in proporzione più dell’oro, cadendo a 16,24$/oncia e perdendo un 4% nel 2018 fino ad oggi.

Il platino ha mantenuto solo lo 0,6% del guadagno trimestrale di 100$/oncia, ed è tornato sotto i 935$/oncia.

Con Londra e New York in chiusura per il weekend di Pasqua, l’oro è tornato al valore di 1.324,50$/oncia durante l’ultimo giorno di scambi di marzo.

Questo ha ridotto il guadagno da Capodanno al 2,1%, ma l’aumento da fine marzo 2017 è del 6,4%, l’aumento annuale del primo trimestre maggiore dal 2012.

Il mercato azionario americano si dirige verso una contrazione del 2,5% nel 2018 fino ad oggi, il primo trimestre con segno meno da metà 2015 e la prima volta che l’oro sia salito di prezzo durante un calo delle Borse dal terzo trimestre del 2011.

Le Borse europee ed asiatiche hanno recuperato ulteriormente giovedì rispetto alle svendite di questo mese.

Il Topix giapponese tuttavia chiuderà il trimestre con un -6,2%, mentre l’EuroStoxx 50 si avvicina ad una perdita del 4,3% per il 2018 fino ad oggi. I maggiori titoli di Stato hanno mantenuto i recenti rialzi, schiacciando il rendimento dei Bund tedeschi e dei Gilt inglesi a medio termine ai livelli più bassi da gennaio.

I tassi d’interesse interbancari per prestiti a tre mesi in dollari sono aumentati per sette giorni di seguito secondo Bloomberg, la corsa piuù lunga dal 2005.

Come l’oro, il rendimento dei titoli di Stato americani a dieci anni è aumentato per tre trimestri consecutivi.

Questa è la corsa più lunga dei rendimenti dei titoli americani in concomitanza con il prezzo dell’oro in dollari da metà 2006.

Le previsioni indicano che la Fed probabilmente rialzerà il tasso d’interesse a giugno, dopo il rialzo di questo mese, ed Albert Edwards di Société Générale, nell’ultima analisi, ha osservato come “la Fed generalmente tira i tassi d’interesse fino a quando qualcosa non si rompe”.

 “Dal 1950 ci sono stati tredici cicli di aumento dei tassi d’interesse, e dieci di questi sono finiti in recessione, mentre gli altri hanno causato il crollo di mercati emergenti, come la crisi del 94 del peso messicano”.

 “I prestiti per le piccole banche americane stanno peggiorando, e il punto di rottura per l’economia potrebbe arrivare prima di quanto non si aspettino la Fed e gli speculatori rialzisti”.

I nuovi dati dell’Ufficio Nazionale di Statistica inglese indicano che le famiglie del Regno Unito hanno accumulato più debito che capitale nel 2017, il primo movimento al ribasso nella ricchezza netta di questo settore dall’inizio dei dati nel 1987.

Il calo di ieri nel prezzo dell’oro , -30$/oncia rispetto al picco di cinque settimane di martedì, non ha influenzato le dimensioni di SPDR Gold Trust (NYSEArca:GLD), stabili al minimo di otto sessioni di 846 tonnellate di oro fisico come sottostante per i certificati rilasciati.

Il prezzo dell’oro in yuan è diminuito in proporzione meno che nelle altre valute, spingendo il premio del prezzo in Cina quasi a 11$/oncia, il maggiore del 2018 fino ad oggi.

L’oro in India è salito di prezzo, secondo Reuters “grazie ad una maggiore domanda di oro per i matrimoni, e con le aspettative di maggiori vendite nel retail” per la festività indiana Akshaya Tritiya.

L’oro ad Ahmedabad è aumentato di 0,50$/oncia, contando anche la tassa d’importazione del 10% in India, il che rappresenta il più ampio incentivo all’importazione di due settimane.

Fonte: BullionVault

Articoli Simili

Petrolio : Posizioni lunghe sopra 51,75

Administrator

Oro e Argento : ORO ($) Posizioni corte sotto 1244,00

Administrator

Petrolio : L’RSI è ribassista misto

Administrator