TrendAndTrading.it
Image default

Dazi sino-americani rinviati?

Lunedì sono ripresi i negoziati commerciali, che sembrano su una buona strada. Funzionari di medio livello hanno aperto le discussioni, mentre gli amministratori di alto rango, inclusi il Rappresentante al Commercio USA Robert Lighthizer,……..

By Vincent Mivelaz – SwissQuote


il Segretario al Tesoro USA Steven Mnuchin e il vice premier cinese Liu He, dovrebbero assumere la guida giovedì e venerdì.

Supponiamo che i progressi potrebbero portare a un incontro fra Trump e Xi entro metà marzo e che i dazi USA saranno rinviati. L’USD/CNY al momento scambia a 6,7798, nel breve termine si dirigerà verso quota 6,7745.

In Cina, i consumi si attestano ai minimi da 15 anni e i dati commerciali mostrano chiari segnali di debolezza.

A gennaio le importazioni sono calate del 10%, si tratta della maggiore flessione dal luglio del 2016.

L’economia cinese dovrebbe rallentare più bruscamente di quanto si pensava inizialmente, anche se probabilmente le vacanze per il Nuovo Anno lunare hanno colpito l’attività di gennaio e febbraio.

Il conflitto commerciale sino-americano potrebbe indebolire le cifre riferite al manifatturiero e al commercio, ma il calo della domanda interna gioca un ruolo più importante.

Per stimolarla, le autorità saranno così costrette a ridurre i dazi sulle importazioni e iniettare liquidità.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

NZD richiesto nonostante l’aumento delle tensioni geopolitiche

Administrator

Trump scatena timori di guerra commerciale

Administrator

Scivolone dei mercati sull’escalation delle tensioni commerciali fra USA e Cina

Administrator