TrendAndTrading.it
Image default

Dollaro Australiano: sul breve periodo mostra il trend negativo del cross

TREND DI MEDIO: NEGATIVO
Lo scenario di medio del cross AUD/EUR appare ancora decisamente negativo. Con il suo massimo storico a quota 0.86 ad agosto 2012, ha avuto inizio una fase discendente tuttora perdurante e che in 18 mesi….


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


ha fatto perdere un quarto della forza del dollaro australiano rispetto alla valuta  europea, portando le quotazioni a testare più voltel’importante supporto statico a 0.64. A partire dal massimo relativo a 0.82 di aprile 2013 è possibile tracciare una trendline passante ora per i 0.68, che non è ancora stata invalidata nonostante le diverse fasi laterali degli ultimi sei mesi. Nelcontesto descritto solo la violazione dei 0.72 potrebbe mutare il quadro neutrale.
TREND DI BREVE: NEGATIVO
Anche il focus sul breve periodo mostra il trend negativo del cross. Dopo una fase sostanzialmente laterale tra settembre
e novembre scorsi, in cui il tasso ha oscillato in area 0.70, l’indebolimento del dollaro australiano ha portato il cambio fino a quota 0.64; da metà dicembre le quotazioni oscillano in area 0.65 e tendono così ad avvicinarsi allatrendline di medio periodo. L’eventuale violazione della resistenza dibreve a 0.667 potrebbe darebbe l’occasione di operare long con primo obiettivo sulla trendline di medio a 0.68, la cui violazione permetterebbe poi di negare la negativitàdello scenario.

STRATEGIA OPERATIVA:
BUY : UP
LIVELLO: 0,667
TARGET 1: 0,678
TARGET 2: 0,698
STOP LOSS: 0,659

Entrare long alla violaizone di 0.667 con primo target a 0.678 e secondo a 0.698. Stop loss a 0.659.

Fonte: RBS

Articoli Simili

Analisi dei principali Cross Valutari : EUR/USD Sorveglianza 1,1400

Administrator

Benetazzo: Le balene del bitcoin

Administrator

Analisi dei principali Cross Valutari : EUR/USD Target 1,1370

Administrator