TrendAndTrading.it

DT- FIB: 18875 e 19340/19370 sono i due livelli sensibili e da considerare

41 SALVADANAIO

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine) e analisi dei volumi intraday.

Oscillatori: il MACD permane in condizione di neutralità sopra lo zero, mentre RSI e Stocastico continuano a evidenziare la possibilità che si possa concretizzare

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


una divergenza ribassista a breve (RSI ora con valori confermati sulla close odierna e, dunque, in attesa di un’eventuale conferma anche sui prezzi di mercato qualora scendessero anche sotto area 18750 punti; Stocastico ancora lontano).

Volumi: un break sotto 19650/19700 potrebbe giustificare lo short ma l’eventuale stop loss iniziale sarebbe decisamente distante dall’entry point e sopra area 19700 punti.

Operatività su base grafica.

La situazione generale non cambia: rimangono valide le due aree di possibile contenimento dei prezzi di breve e brevissimo periodo individuate in precedenza. La prima è più limitata ed è compresa tra 19060/19080 e 19500/19550 punti circa, la seconda, più interessante, si colloca tra l’ultimo minimo di ritracciamento di brevissimo termine a 18670 e area 19350/19400 punti circa. L’ultima chiusura utile è sotto il minimo della prima area indicata e, dunque, la discesa sotto i minimi intraday potrebbe essere un primo segnale di negatività.

Operatività su base statica.

Come anticipato nei precedenti articoli, 18875 e 19340/19370 sono i due livelli sensibili e da considerare con validità in close per scongiurare una fase di trading range di breve periodo, ancora attesa qualora le quotazioni non riuscissero a confermarsi oltre.

 

Operatività su base dinamica.

Il supporto principale si rileva a  18100 punti circa; il supporto di brevissimo indicato a 19100 è stato rotto e ha permesso il raggiungimento, già durante la seduta, del primo obiettivo a 18900 punti.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato sempre neutrale e prezzi sotto il primo supporto a 19095.

Trend di breve termine: mercato sempre neutrale e prezzi sotto il primo supporto a 19090.

Ciclico-prezzi: il mercato si sta muovendo tra 18875 e 19255 punti, primi due livelli utili per la determinazione del prossimo trend direzionale di breve termine.

 

 
Fonte: Marco Benzoni – Dimensione Trading

Articoli Simili

Future EuroStoxx50 intraday: rivisti tutti i riferimenti

Administrator

Future Bund intraday: abbassato lo stop

Administrator

Future Dax intraday: in attesa di nuovi segnali

Administrator