TrendAndTrading.it

DT – FIB: il break della resistenza a 16785 ha portato ad un nuovo allungo

libri

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine).

Gli oscillatori (RSI, Macd e Stocastico) rimangono in posizione neutrale/positiva e mantengono i livelli di guardia, rispettivamente, a 16500, 16500 e 16200 punti. In caso di rottura dei livelli (sufficiente intraday per Stocastico e RSI, confermata dalla chiusura per il MACD) nella prossima seduta subentrerebbe una nuova condizione di neutralità.

 

Operatività su base grafica. Come atteso, il break della resistenza a 16785 ha portato ad un nuovo allungo non molto distante dal valore inferiore della prima fascia target indicata tra 17000 e 17100, permettendo al mercato di realizzare massimi a 16930 punti. La situazione, per la prossima seduta, vede dunque una nuova opportunità per i compratori: una conferma che permetta la rottura dei massimi odierni dovrebbe permettere il raggiungimento dell’obiettivo citato e, presumibilmente in caso di mantenimento della tendenza di fondo, anche di area 17200/17250 punti circa. In caso di apertura sotto 16785 o, eventualmente, tra 16785 e 16850 e conseguente chiusura sotto la ex-resistenza si potrebbero aprire le possibilità di un ritracciamento nei giorni successivi.

Operatività su base statica. Il mercato ha chiuso sopra 16730, precedente livello spartiacque almeno per il breve periodo; in caso di rottura di 16930 nella prossima seduta il target auspicabile sarebbe 17250/17300 punti circa, supporto indiretto diventerebbe l’area tra 16635 e 16730 punti.

Operatività su base dinamica. Il mercato, dopo il raggiungimento dell’obiettivo primario anticipato a 16400/16450 punti circa, rimane posizionato per la continuazione verso i 17000 punti; l’obiettivo rialzista sarà condizionato, nei prossimi giorni, alla tenuta del primo supporto di brevissimo termine che si aggiorna quotidianamente e passerà, nella prossima seduta, a 16700/16730 punti circa: in caso di rottura, infatti, potrebbe verificarsi una discesa almeno in area 16450 punti circa .

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato positivo/neutrale; supporto a 16570 punti.

Trend di breve termine: mercato positivo, supporto diretto sempre a 16220 punti.

Ciclico-prezzi: il mercato rimane positivo e raggiunge anche l’obiettivo successivo a 16850/16870 e sposta il primo supporto utile in area 16400/16500 punti circa.

Fonte: Dimensione trading.com

Articoli Simili

Future EuroStoxx50 intraday: rivisti tutti i riferimenti

Administrator

Future Bund intraday: abbassato lo stop

Administrator

Future Dax intraday: in attesa di nuovi segnali

Administrator