TrendAndTrading.it

DT- FIB: Il break eventuale sopra i massimi odierni indicherebbe la ripresa della positività

libri

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine) e analisi dei volumi intraday.

Oscillatori: lo Stocastico mantiene intatte le possibilità di una divergenza negativa in atto, almeno per il momento; il RSI rimane sempre in condizione di positività (da 18315) ...

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


nel brevissimo termine con stop cautelativo sempre a 18700 punti circa e dopo avere praticamente raggiunto e superato, proprio nelle ultimissime sedute, l’area-obiettivo più probabile evidenziata nei giorni scorsi (19000/19100 circa).

Volumi: nessuna novità in particolare. Dopo la precedente rottura sopra area 18000 il mercato ha ritrovato la positività di breve termine; l’eventuale stop che riporterebbe la situazione in condizione di neutralità rimane posizionato in area 18750/18800 punti circa.

Operatività su base grafica.

Il break eventuale sopra i massimi odierni indicherebbe la ripresa della positività di brevissimo termine e potrebbe portare le quotazioni in direzione di area 19400/19500 punti, obiettivo minimo rilevabile; in tal caso, lo stop sulla posizione sarebbe, cautelativamente, sotto 18800 punti.

Operatività su base statica.

Il mercato ha brillantemente superato anche il livello citato e compreso tra 19065 e 19135 punti, accelerando in direzione dell’obiettivo successivo valido ora poco sopra i massimi odierni, precisamente a 19320/19325 (quello superiore sarà, invece, compreso nell’area tra 19575 e 19690 punti). Il supporto, per ora, rimane a 18700/18730 ma ‘eventuale break (preferibilmente non in gap up) dei massimi odierni lo alzerebbe a 19080/19100 punti circa.

 

Operatività su base dinamica.

Il supporto principale si rileva a  17600/17650 punti circa mentre quello di brevissimo termine, rilevato a  18830/18850 punti circa, ha perfettamente sostenuto il mercato (lo sta facendo da tre giorni, circa); quest’ultimo, tuttavia, perde ora importanza proprio per il fatto che è stato interessato dalle quotazioni di mercato, sui minimi intraday, per più di due sedute.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato positivo, primo supporto a 18830 punti.

Trend di breve termine: mercato positivo, primo supporto a 18620 punti.

Ciclico-prezzi: il mercato ha ormai avvicinato l’obiettivo superiore valido in area 19300/19310 punti circa (oggi max a 19290). Il supporto, per ora, si sposta in area 18500/18600 punti ma, in caso domani di raggiungimento del valore indicato, il livello da monitorare per un potenziale ritorno alla neutralità diventerebbe area 19000 punti. In aggiunta, il quadrato del nove di Gann fa rilevare, per il giorno 17-18, un possibile set-up di brevissimo termine; occorrerà dunque considerare la possibilità che, nonostante la forza attuale del mercato, a breve si possano verificare situazioni tali da creare lateralità o qualche ritracciamento dai massimi di periodo.

Fonte: Marco Benzoni – Dimensione Trading

Articoli Simili

Future EuroStoxx50 intraday: rivisti tutti i riferimenti

Administrator

Future Bund intraday: abbassato lo stop

Administrator

Future Dax intraday: in attesa di nuovi segnali

Administrator