TrendAndTrading.it

DT – FIB: Il mercato ha mancato la continuazione immediata sopra 15750

libri

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine).

Rimane valido quanto indicato nel precedente articolo: la salita degli ultimissimi giorni in area 15750 ha portato in condizione di neutralità gli oscillatori in uso, mentre la pausa di oggi non modifica, in sostanza, la situazione.…..

 

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


In generale, almeno per ora, il RSI rimane meglio impostato in caso di nuovo recupero, Stocastico (in miglioramento, rispetto a ieri a prescindere dal ribasso del mercato) e MACD avranno, invece, bisogno di successive conferme.


Operatività su base grafica.

Come auspicato, la tenuta della resistenza indicata a 15760 (max di brevissimo a 15750 punti nella scorsa seduta) ha creato le condizioni ideali per qualche vendita intraday, concedendo ai ribassisti il primo obiettivo di ritracciamento rilevato a 15400/15450 punti. Questo livello e quello superiore coincidente con la resistenza citata, dunque, dovrebbero rappresentare i livelli sensibili per lunedì (principalmente in close, intraday concesse discese marginalmente sotto anche in area 15360 circa); in aggiunta, livello inferiore a 15250/15300 punti circa, mentre un break sopra 15800 potrebbe creare nuovi allunghi nei giorni successivi in direzione dei 16000 e 16180 punti circa.

Operatività su base statica.

Il mercato ha mancato la continuazione immediata sopra 15750 e si è preso una pausa, per il momento; la chiusura è a ridosso del supporto principale (intraday e di brevissimo) indicato a 15500/15510 punti, quindi l’apertura di lunedì potrebbe già essere un primo segnale di tenuta o l’accettazione di una possibile continuazione anche in direzione di area 15350 punti circa. Obiettivo superiore, invece, a 15950/16000 punti.


Operatività su base dinamica.

Il derivato non è stato in grado di continuare anche sopra i massimi della seduta precedente; al momento l’appuntamento potrebbe essere solo rimandato ma occorrerà porre attenzione alle prossime una/due sedute per individuare eventuali segnali di incapacità a proseguire per il rimbalzo in atto nelle ultimissime sedute.  Supporti ancora non si sono generati, valido, solo per lunedì, un livello indiretto a 15250 circa.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato positivo, supporto a 15170 circa.

Trend di breve termine: mercato positivo, supporto a 15000.

Ciclico-prezzi: raggiunto il primo obiettivo a 15750/15800 punti, il mercato sta ora prendendosi una pausa di riflessione. Il primo livello che potrebbe supportarlo in caso di nuove discese potrebbe essere 15250/15260 circa, precedente massimo interlocutorio.

 


DISCAIMER: Le indicazioni operative sopra riportate esprimono il parere personale di Marco Benzoni (dimensionetrading.com); i settaggi degli oscillatori/indicatori nonché i livelli indicati sono scelti dal sottoscritto secondo parametri personalmente giudicati idonei sulla base del momento e del mercato in questione e potrebbero non corrispondere ai parametri standard generalmente utilizzati dalla maggioranza dei traders. In aggiunta, alcuni degli indicatori/oscillatori utilizzati per il calcolo dei livelli sono di tipo proprietario.

Autore: Marco Benzoni

Fonte: dimensionetrading.com


 

Articoli Simili

Future FtseMib intraday: raggiunti gli obiettivi

Administrator

Future FtseMib intraday: abbassato lo stop

Administrator

GBP/USD, raggiunto il target ribassista

Administrator