TrendAndTrading.it

DT – FIB: il mercato rimane ancora posizionato per il raggiungimento del prossimo obiettivo posto tra 17200 e 17300 punti circa

libri

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine).

Gli oscillatori (RSI, Macd e Stocastico) rimangono in posizione neutrale/positiva e mantengono i livelli di guardia, rispettivamente, a 16650, 16600 e 16600 punti...

 

 

In caso di rottura dei livelli (sufficiente intraday per Stocastico e RSI, confermata dalla chiusura per il MACD) nella prossima seduta subentrerebbe una nuova condizione di neutralità.


Operatività su base grafica.

Oggi il mercato ha raggiunto il primo dei due target superiori e successivi indicati: 17100/17130 e 17200/17250 punti. Il mercato rimane positivo e, al momento, non ci sono segnalazioni particolari; area 16700/16750 rimane il primo supporto da valutare e, eventualmente fosse rotto dai prezzi nella prossima settimana, potrebbe dare un primo segnale di inversione se confermato anche dalla chiusura serale. Azzardando, è possibile che in caso di apertura sotto 17000/17020 si renda necessario almeno un ritracciamento su base intraday in direzione del livello di supporto di cui sopra.

Operatività su base statica.

Dopo la conferma anche sopra 16730 il mercato rimane ancora posizionato per il raggiungimento del prossimo obiettivo posto tra 17200 e 17300 punti circa, avvicinato con decisione oggi; primi due supporti, da verificare sia intraday (per eventuali entrate sulla debolezza) che in close (potenziale conferma di indebolimento della tendenza rialzista), rimangono posizionati a 16750/16760 e area 16400 punti circa.


Operatività su base dinamica.

La trend-line rialzista dai minimi di periodo continua a sostenere con una certa precisione il mercato; tuttavia, l’inclinazione della stessa, il fatto che il movimento non è praticamente mai intervallato da ritracciamenti (se non marginali e/o intraday) e i prezzi di mercato costantemente a ridosso/contatto con la stessa inducono cautela nel valutare, da ora in avanti, eventuali rotture anche confermate della stessa, preferendo, possibilmente, lavorare su figure grafiche o valori statici di riferimento. In ogni caso, la stessa passerà, lunedì, in area 17000 punti.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato positivo/neutrale; supporto a 16775 punti.

Trend di breve termine: mercato positivo, supporto diretto sempre a 16665 punti.

Ciclico-prezzi: il mercato rimane positivo e raggiunge anche l’obiettivo successivo a 16850/16870 e mantiene il primo supporto utile in area 16500 punti circa.

Fonte: Dimensione trading.com

Articoli Simili

Future EuroStoxx50 intraday: rivisti tutti i riferimenti

Administrator

Future Bund intraday: abbassato lo stop

Administrator

Future Dax intraday: in attesa di nuovi segnali

Administrator