TrendAndTrading.it

DT- FIB: il mercato rimane negativo dopo aver raggiunto il primo target a 18000

25 CALENDARIO

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine) e analisi dei volumi intraday.

Oscillatori: il MACD si conferma in discesa e sotto la linea dello zero,

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


mentre lo Stocastico risale marginalmente sopra i 20 punti. Parziale discesa del RSI che rimane, comunque, sopra i 30 punti in area neutrale.

Volumi: condizione negativa da 18625, stop cautelativo con potenziale reverse long sopra 18440/18450 punti.

Operatività su base grafica.

Il mercato si trova ora nell’area di potenziale trading range tra 17950 e 18400/18450 punti circa; un’uscita da uno di questi due livelli dovrebbe consentire nuova direzionalità (al rialzo, preferibilmente, servirà conferma in close).

Operatività su base statica.

Per i prossimi giorni rimangono valide le già citate resistenze indirette in area 18500 prima e 18800/18850 punti circa in seconda battuta. Si aggiunge, oggi, una resistenza diretta a 18450 punti circa.

 

Operatività su base dinamica.

Il mercato rimane negativo dopo la discesa in area 17800/18000 punti circa, target minimo naturale del break ribassista in atto.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato che si mantiene negativo da 18850 punti, prima resistenza a 18400 punti circa.

Trend di breve termine: mercato negativo da 18880 punti, prima resistenza a 18430/18450 punti.

Ciclico-prezzi: il mercato rimane negativo dopo aver raggiunto il primo target a 18000. Prima resistenza ora tra 18550 e 18650 punti.

 

Fonte: Marco Benzoni – Dimensione Trading

Articoli Simili

Future EuroStoxx50 intraday: rivisti tutti i riferimenti

Administrator

Future Bund intraday: abbassato lo stop

Administrator

Future Dax intraday: in attesa di nuovi segnali

Administrator