TrendAndTrading.it

DT- FIB: Il mercato rimane rialzista

libri

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine) e analisi dei volumi intraday.

Oscillatori: gli oscillatori rimangono in condizione di positività con stop cautelativo a 16400 per lo Stocastico e area 16500 per MACD e RSI.  Volumi: ancora positiva, sui volumi, la condizione generale del mercato, con lo stop su eventuali posizioni sempre sotto 16500/16550 punti…

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Operatività su base grafica.

il mercato rimane all’interno della fascia indicata da giorni 16550-16860 punti; un break al rialzo, durante la prossima seduta, potrebbe favorire rialzi con obiettivo minimo a 17050, mentre al ribasso l’area tra 16490 e 16565 potrebbe fare da supporto, almeno in prima istanza, ai tentativi dei ribassisti.

Operatività su base statica.

Il mercato rimane rialzista dopo raggiungimento dell’obiettivo superiore a 16500/16600 punti circa e continua a quotare, da giorni, poco distante dal target successivo valido a 16940/16950 punti circa. Primo supporto intermedio ora in area 16500 punti circa.

Operatività su base dinamica.

Il mercato rimane in trading range e, dunque, supporti e resistenze dinamiche perdono efficacia su base intraday; in evidenza, comunque, una prima resistenza, intermedia, a 16850/16870 punti la cui rottura potrebbe favorire nuovi allunghi, mentre il primo supporto si potrà valutare a 16550/16570 punti (di grado secondario).

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato positivo con supporto a 16550 punti.

Trend di breve termine: mercato positivo con supporto a 16550 punti.

Ciclico-prezzi: mercato positivo dopo il raggiungimento anche dell’obiettivo indicato a 16800/16850 punti, livello intorno al quale staziona ora da più sedute. Proprio 16830/16835 punti dovrebbe essere uno spartiacque intermedio tra il primo supporto e il prossimo obiettivo, rispettivamente 16550/16600 e 17050/17100 punti circa; il primo, inferiore, è stato praticamente toccato nell’ultima seduta (minimi a 16610) ed ha supportato il mercato, almeno su base intraday.

Fonte: Marco Benzoni – Dimensione Trading

Articoli Simili

Future EuroStoxx50 intraday: rivisti tutti i riferimenti

Administrator

Future Bund intraday: abbassato lo stop

Administrator

Future Dax intraday: in attesa di nuovi segnali

Administrator