TrendAndTrading.it

DT – FIB: Il mercato rimane sempre positivo da 18760 punti (e break di conferma sopra i 19000 punti)

orologio polso

Oscillatori: i tre indicatori in uso, RSI, MACD e Stocastico sono flat; RSI e Stocastico sono entrambi nuovamente ipercomprato e, al momento, solo lo Stocastico è a rischio divergenza……

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}

Volumi: posizione flat e possibile buy-stop da 22000 in condizioni di rischio superiore alla media e, pertanto, sarebbe consigliabile, in caso di conferma, un tentativo di entrata limit in area 21450/21550 punti (ricordo il precedente buy-stop proprio a 21450 giudicato operazione alto rischio e, dunque, inizialmente ignorato).

Money flow index: è short da area 20600, in linea con la conferma della divergenza ribassista ancora in atto (posizione alto rischio).

Operatività su base grafica.

Il mercato rimane in condizione di positività; il primo supporto utile si trova tra 21470 e 21540 punti, da verificare sia intraday per l’operatività veloce che su close serale per identificare potenziali segnali di un nuovo movimento direzionale di ritracciamento per il breve/brevissimo termine. Un’apertura sopra la close precedente ma non in gap, seguita dalla rottura anche sopra i 21900/21920 potrebbe, invece, reiterare la situazione favorevole attuale per nuovi obiettivi rialzisti.

Operatività su base statica.

Il derivato è ancora rialzista dall’area 19600/19700 per il breve/medio termine; le quotazioni attuali rimangono anche stabilmente sopra 21450/21500 punti, ultimo livello utile, puntando ora in direzione del livello superiore individuabile a 22000/22500 punti circa. I primi due supporti utili di breve termine rimangono individuabili a 21450/21500 e 20600/20650 punti circa. Come già specificato, inoltre, le ultimissime sedute hanno visto i prezzi incrociare una potenziale resistenza statica di medio termine al di fuori dei canonici ritracciamenti e che potrebbe condizionare, anche solo parzialmente e momentaneamente, la situazione attuale.

Operatività su base dinamica.

Il mercato rimane sempre positivo da 18760 punti (e break di conferma sopra i 19000 punti) e raggiunge l’obiettivo principale rilevabile in area 21500/21700 punti almeno (in caso di allunghi estremi, nel breve termine, da valutare possibili escursioni in eccesso di rialzo a 22500/22700 punti) , continuando a muoversi a ridosso del valore superiore sensibile salito in area 21850 punti. Il supporto che durante le ultime sedute ha sostenuto il mercato nei tentativi di discesa si sposta in area 21050/21100 punti circa.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: i prezzi rimangono sopra il precedente livello di resistenza (18860) e sopra il supporto a 21535 punti.

Trend di breve termine: i prezzi rimangono sopra il precedente livello di resistenza (18870) e sopra il nuovo supporto a 20890 punti.

Ciclico-prezzi: il mercato ha raggiunto anche il successivo livello identificato a 21800/21850, massimi intraday delle ultime sedute. Primo supporto, solo indiretto, in area 21100/21200 punti (su richiesta di un lettore via mail, ricordo che l’entrata attuale rialzista è avvenuta su rottura del livello indicato nell’articolo di riferimento a 19435 punti).

Autore: Marco Benzoni

Fonte: dimensionetrading.com

Articoli Simili

Future EuroStoxx50 intraday: rivisti tutti i riferimenti

Administrator

Future Bund intraday: abbassato lo stop

Administrator

Future Dax intraday: in attesa di nuovi segnali

Administrator