TrendAndTrading.it

DT – FIB: L’area compresa tra 16365 e 16785 potrebbe ora delimitare il range di prezzi

libri

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine): Gli oscillatori (RSI, Macd e Stocastico) rimangono in condizione positiva; livelli di guardia, rispettivamente, a 16500, 16350 e 15700 punti.....

 
 
Operatività su base grafica.

L’area compresa tra 16365 e 16785 potrebbe ora delimitare il range di prezzi la cui tenuta, principalmente in close, potrebbe identificare la lateralità dei prossimi uno/due giorni. Fuoriuscite da questi valori, invece, dovrebbero concedere ribassi in direzione dei 15900/16000 o, viceversa, rialzi verso i 17100/17200 punti.

Operatività su base statica.

Il mercato ha ribadito anche oggi il perfetto raggiungimento dell’area 16700/16800 punti, obiettivo primario di una certa importanza; in caso di ritracciamento, 16350/16400 e 15950/16050 rimarranno i due supporti da verificare, seppure indiretti e di ritorno (da precedente break). Unica aggiunta: il livello chiave potrebbe essere 16730, come specificato nel precedente articolo, ed in entrambe le occasioni in cui è stato toccato (ultime due sedute consecutive) la chiusura è sempre rientrata sotto lo stesso livello. Situazioni di questo tipo, qualora non sfocino immediatamente in un nuovo break deciso (entro la prossima seduta o la successiva, al massimo), indicano genericamente la possibilità che si formi un movimento laterale o un ritracciamento dai massimi di periodo.


Operatività su base dinamica.

Il precedente break sopra 15620 ha favorito nuovi allunghi rialzisti. I supporti rimangono distanti, almeno per ora, dalle quotazioni attuali, mentre un primo obiettivo potrebbe essere interessante in area 17000 punti circa anche se, con la chiusura delle ultime sedute, il target prioritario (secondario e intermedio ma divenuto di primo grado rispetto ai 17000 punti) si è spostato proprio in area 16400/16500, quindi ormai ampiamente raggiunto.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato positivo, supporto diretto in area 16350/16450.

Trend di breve termine: mercato positivo, supporto diretto 16220 punti.

Ciclico-prezzi: il mercato rimane positivo e sposta il primo supporto utile in area 16200 punti circa.

Fonte: Dimensione trading.com

Articoli Simili

Future FtseMib intraday: raggiunti gli obiettivi

Administrator

Future FtseMib intraday: abbassato lo stop

Administrator

GBP/USD, raggiunto il target ribassista

Administrator