TrendAndTrading.it

DT – FIB: La marginale rottura dei minimi intraday precedenti non è stata sufficiente a concedere nuovi spazi ai venditori

libri

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine).

In parziale recupero i due oscillatori più sensibili, RSI e Stocastico (livelli di guardia sempre in area 15300 punti circa) ma sempre negativi: …..

 

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


RSI di poco sopra il livello di ipervenduto di base (30 punti) e Stocastico, invece, sotto il suo livello da sei sedute e, dunque, in conferma della tendenza ribassista del mercato. Il MACD, invece, notoriamente più lento, continua la sua discesa e mantiene il suo livello di guardia in area 15400 punti circa.

Operatività su base grafica.

La marginale rottura dei minimi intraday precedenti non è stata sufficiente a concedere nuovi spazi ai venditori; il mercato, infatti, ha pienamente recuperato, su base intraday e in close di seduta, l’area 14900 punti, precedente livello chiave e supporto di brevissimo periodo. La situazione generale, tuttavia, non evidenzia ancora possibili cambiamenti sostanziali per i prossimi giorni, almeno fino a che non ci sarà una spinta sufficiente a riportare le quotazioni anche sopra i 15250/15270 punti in modo stabile. Pertanto il target minimo a 14600 punti circa rimane tuttora attivo.

Operatività su base statica.

Anche per oggi non si rileva nessuna novità in particolare: la continuazione ribassista continua a prevedere il raggiungimento di area 14600/14700 circa, primo obiettivo dopo la tenuta di area 15900 e la conseguente rottura sotto 15450 e 15300 punti, mentre in caso di ripresa rialzista, al momento, prima resistenza di una certa importanza si rileva a 15150/15200 punti circa.  

Operatività su base dinamica.

Nonostante il raggiungimento degli obiettivi indicati tra 14700 e 14800 punti il mercato rimane in una condizione di negatività. Al momento, dunque, le prime resistenze, in caso di recupero, si rilevano a 15250/15300 e 15400/15450 punti circa.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato negativo, resistenza a 15180 punti.

Trend di breve termine: mercato negativo, resistenza a 15270 punti.

Ciclico-prezzi: il mercato si muove continuamente intorno al livello sensibile già indicato a 14900 punti circa. La conferma avvenuta nelle ultimissime sedute potrebbe creare condizioni ideali per il raggiungimento anche del successivo target già indicato a 14450-14550 punti circa. Prima resistenza a 15200/15250 punti

 

 


DISCAIMER: Le indicazioni operative sopra riportate esprimono il parere personale di Marco Benzoni (dimensionetrading.com); i settaggi degli oscillatori/indicatori nonché i livelli indicati sono scelti dal sottoscritto secondo parametri personalmente giudicati idonei sulla base del momento e del mercato in questione e potrebbero non corrispondere ai parametri standard generalmente utilizzati dalla maggioranza dei traders. In aggiunta, alcuni degli indicatori/oscillatori utilizzati per il calcolo dei livelli sono di tipo proprietario.

Autore: Marco Benzoni

Fonte: dimensionetrading.com


 

Articoli Simili

Future EuroStoxx50 intraday: rivisti tutti i riferimenti

Administrator

Future Bund intraday: abbassato lo stop

Administrator

Future Dax intraday: in attesa di nuovi segnali

Administrator