TrendAndTrading.it

DT- FIB: Le resistenza rimangono valide a 19120 e 19290 punti

50 PALAZZI

Condizione generale degli oscillatori (breve e brevissimo termine) e analisi dei volumi intraday.

Oscillatori: il MACD risale per la seconda seduta consecutiva ma rimane neutrale,

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


almeno per ora. RSI e Stocastico tornano in situazione di neutralità con due distinte condizioni generali: il RSI potrebbe, durante la prossima seduta, girare in positivo con potenziale long a basso rischio (con apertura sopra 19020, rottura di area 19200/19250 e chiusura positiva) mentre lo Stocastico ha confermato durante l’ultima seduta una divergenza positiva ad alto rischio.

Volumi: condizione ora positiva dopo la salita sopra 19050. Stop cautelativo in caso di ritorno sotto 18650 punti.

Operatività su base grafica.

Ennesima seduta in trading range; in particolare nelle ultime otto sedute il mercato si è mosso in un’area molto limitata, situazione che potrebbe avere risvolti a breve. In ogni caso, per ora non cambia la situazione generale: i valori di riferimento rimangono a 18550/18600 e a 19100/19150 punti ed una conferma in close al di fuori di uno dei due livelli potrebbe permettere una migliore direzionalità con obiettivo ribassista a 18000/18100 o, viceversa, 19600/16700 punti circa.

Operatività su base statica.

Le resistenza rimangono valide a 19120 e 19290 punti, la prima delle quali toccata ieri con una certa precisione, mentre i supporti più immediati si spostano a 18880/18900 e 18700/18750 (intermedi), inferiore ma sempre relativo al range di brevissimo periodo a 18600/18650 punti.

 

Operatività su base dinamica.

Il supporto principale si rileva a 18600/18630 punti circa, altri livelli per ora poco significativi.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica.

Trend grafico di brevissimo termine: mercato negativo da 18850 e chiusura oltre la prima resistenza a 18955. Sarà da verificare oggi l’eventuale capacità o meno del mercato di tornare in positivo con la rottura decisa dei massimi della precedente seduta.

Trend di breve termine: mercato negativo da 18880 e prima resistenza a 19070. L’ultima chiusura utile si è rivelata marginalmente sopra il livello stesso, il che rende necessaria conferma in open e sviluppi intraday positivi a titolo di eventuale conferma.

Ciclico-prezzi: il mercato continua a muoversi in trading range; l’area di riferimento, dunque, si mantiene tra 18500/18550 e 19050/19100 punti circa, il cui estremo superiore è stato raggiunto con una certa precisione nell’ultima seduta.

 

Fonte: Marco Benzoni – Dimensione Trading

Articoli Simili

Future EuroStoxx50 intraday: rivisti tutti i riferimenti

Administrator

Future Bund intraday: abbassato lo stop

Administrator

Future Dax intraday: in attesa di nuovi segnali

Administrator