TrendAndTrading.it
Image default

Esportazioni svizzere da record

Sebbene il 2018 abbia visto un’escalation delle tensioni commerciali, un brusco calo delle valute dei paesi emergenti, timori per il rallentamento economico globale e una Fed falco…..

By Vincent Mivelaz – SwissQuote


le esportazioni svizzere hanno raggiunto un valore pari a CHF 233,1 miliardi (+5,70%), un nuovo record e il maggiore incremento percentuale dal 2010.
 
La Svizzera non è riuscita soltanto a mantenere livelli elevati di esportazioni, grazie a macchinari, prodotti elettronici e orologi, ma ha anche importato di più, raggiungendo per la prima volta i CHF 200 miliardi, chiudendo con un surplus commerciale pari a CHF 31,3 miliardi.
 
C’è stato un boom delle esportazioni svizzere verso l’America del Nord (+11,60%), l’Europa (+4,20%) e l’Asia (+4,40%).
Si è assistito invece a un brusco calo della domanda dal Regno Unito, pari al 23%, scesa ai minimi da 30 anni sulla scia delle continue incertezze per la Brexit.
 
L’industria orologiera svizzera sembra in forma, ci sono stati solo due cali mensili nel 2018 e le esportazioni annue si sono attestate a CHF 21,2 miliardi, in rialzo del 6,30% rispetto all’anno scorso, anche se inferiori di CHF 1,1 rispetto al massimo storico del 2014.
 

Ciò nonostante, la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha rivisto di recente le previsioni sulla crescita del PIL svizzero nel 2019, dal 2% all’1,5%. A nostro avviso, la Svizzera continuerà a registrare cifre solide per le esportazioni nonostante le condizioni economiche.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

Replica dei negoziati cino-americani

1admin

Rimbalzo dell’attività commerciale svizzera a gennaio

1admin

Petrolio greggio in rialzo

Administrator