TrendAndTrading.it
Image default

Euro indifferente alla decisione della Banca Centrale

L’odierna riunione di politica monetaria della Banca Centrale Europea non dovrebbe far muovere l’euro nei confronti del dollaro…..

By Vincent Mivelaz – SwissQuote


Ci aspettiamo che il presidente della BCE Mario Draghi si mostri prudente sui tassi e presenti una visione positiva dell’economia in generale.

L’EUR/USD dovrebbe rimanere stabile intorno a 1,13, sebbene lo shutdown delle attività amministrative negli USA generi preoccupazione circa la crescita del T1.

Dopo aver terminato il suo programma di acquisto titoli a dicembre, la Banca Centrale Europea si trova ad affrontare una situazione difficile.

Non aumenterà gli stimoli alla luce di dati economici più deboli. Per lo meno una cosa è certa: non aspettatevi un rialzo del tasso nel prossimo futuro!

Un aumento del tasso sulle operazioni di rifinanziamento principali è previsto per dicembre 2019, il primo dal marzo del 2016.

E anche le persistenti incertezze intorno alla Brexit e le controversie sino-americane non faranno propendere la BCE per un’impostazione più da falco.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

Replica dei negoziati cino-americani

1admin

Rimbalzo dell’attività commerciale svizzera a gennaio

1admin

Petrolio greggio in rialzo

Administrator