TrendAndTrading.it
Image default

FIAT, fine di una fase laterale

TREND DI MEDIO: POSITIVO
La gestione Marchionne di FIAT continua a dimostrarsi dinamica ed efficace e gli investitori sembrano avere considerato come estremamente positivo l’accordo …


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


che prevede l’acquisizione del 100% di Chrysler. Non mancano gli elementi di difficoltà, sia dal punto di vista finanziario che da quello operativo e commerciale, ma si conclude un percorso che ha portato la casa torinese da una posizione di estrema debolezza a diventare un player globale. Le quotazioni del titolo hanno reagito molto bene alla notizia, confermando la buona impostazione di medio periodo che permetteva già di tracciare una trendline a partire da fine 2012. La rottura in gap della resistenza statica dei 6,5 euro rappresenta un segnale importante di fiducia e la tenuta di tale livello costituisce l’elemento chiave per gli sviluppi delle prossime settimane.

TREND DI BREVE: POSITIVO
Focalizzando l’attenzione su un orizzonte temporale più ristretto, la forte accelerazione dei giorni scorsi rappresenta invece la fine di una fase laterale che, compresa tra la resistenza citata di medio termine ed i 5 euro, conteneva le oscillazioni dei corsi ormai da mesi. Di recente, dopo una correzione giunta quasi sui minimi della fascia di oscillazione, alcune settimane positive avevano riportato le quotazioni poco sotto i 6 euro, prima che la notizia dell’accordo le portasse direttamente oltre un euro più in alto, il primo giorno di quotazione del 2014. Un rialzo così pronunciato potrebbe implicare movimenti temporanei di pull back ma solo correzioni pronunciate sotto i 6,5 potrebbero portare alla chiusura del gap. Dal punto di vista operativo tale livello può pertanto offrire una duplice opportunità: acquisto sulla sua tenuta o vendita sulla sua rottura.

Fonte: RBS

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator