TrendAndTrading.it
Image default

Finmeccanica: nel breve termine, lo scenario si presenta positivo

TREND DI MEDIO: POSITIVO
Può dirsi conclusa la lunga fase negativa che ha caratterizzato Finmeccanica dal 2008 (quando il titolo quotava 21 euro per azione) e che aveva fatto precipitare i corsi fino ai 2.6 euro per azione……


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Da giugno 2012 infatti i prezzi hanno ripreso terreno, supportati dalla trendline passante ora in area 4.3 e definendo così positivo il quadro di medio termine.

Nonostante il movimento secondario che da agosto 2012 ha delimitato le quotazioni in un trading range compreso tra i 3.5 e i 5 euro, la linea di tendenza citata non è stata negata e, anzi, la violazione dell’estremo superiore del canale, nonché della resistenza di lungo periodo, hanno confermato l’orientamento positivo. Nel medio periodo quindi, solo il ritorno all’interno del trading range negherebbe la positività del trend in atto.
TREND DI BREVE: POSITIVO
Anche nel breve termine, lo scenario si presenta positivo. Dopo aver violato i 5 euro a inizio ottobre i corsi si sono stabilizzati tra questo livello e i 6 euro, limite superiore del trading range di breve periodo, delineando una fase laterale.
Tuttavia, la violazione della resistenza statica citata, avvenuta nelle ultime due sedute, ha modificato il quadro riportando la positività anche nel breve periodo. In questo contesto sono configurabili strategie di acquisto in caso di movimenti di pull back sulla resistenza divenuta supporto a 6 euro con un primo target sui 7 euro e secondo sui 7.5.

Fonte: RBS

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator