TrendAndTrading.it
Image default

FS: Price Action Forex: Vediamo Insieme 4 Grafici

Salve a tutti. Oggi vediamo assieme una carrellata di grafici utilizzando l’analisi tecnica e la price action, che è un modo di fare trading strutturato sullo studio dei grafici con le candele giapponesi…….

Strategie forex: pullback con bearish engulfing sull’Aussie

Buongiorno a tutti. Oggi voglio mostrare una strategia forex che spiego ai miei allievi nei corsi di formazione dedicati allo swing & position trading. Si tratta del pullback da un minimo a 2 mesi di calendario. Nel case study presentato stamattina sul tasso di cambio AUD/USD viene mostrato come era possibile prendere posizione short lungo un fortissimo trend direzionale ribassista dopo la formazione di un pullback semplice verso la resistenza dinamica della EMA20.

Tasso di cambio AUD/USD – grafico daily

Tra l’altro l’Aussie ferma il suo rimbalzo a contatto con la resistenza statica di area 0,9170. E’ proprio qui che si forma una candela di debolezza, nella fattispecie il bearish engulfing. Questo è un classico segnale forex di proseguimento della tendenza principale dopo un pullback, che anche il mio allievo Giuliano S. ha sfruttato alla perfezione inserendo un ordine sell limit a 0.9080 ottenendo un eseguito quasi millimetrico. Ieri l’Aussie è crollato come da programma, colpendo subito il primo target di 0,8970 e avvicinandosi al secondo obiettivo di 0,8860. – See more at: http://nicoladantuono.blogspot.it/2013/12/strategie-forex-pullback-con-bearish.html#sthash.dlKrtayD.dpuf


EUR/USD

Iniziano i massimi decrescenti?

Qui l’analisi con la price action è parecchio contrastata, da un lato abbiamo una discesa lenta e una salita veloce (candele rialziste molto estese e ribassiste piccole), dall’altro abbiamo una candela pin bar che forma un nuovo massimo che potrebbe confermare una salita in esaurimento. Qui i due livelli chiave sono il supporto statico a 1,3650 e la trendline resistenza dinamica che viene dai movimenti settimanali di lungo periodo. Molto importante l’area 1,3800 dove per ben 2 volte consecutive il prezzo non è riuscito a chiudere al di sopra.

EUR/USD D1

euro dollaro daily

USD/JPY

Osserviamo il grafico settimanale, secondo me l’area dove si potrebbe arrivare con la correzione attuale è attorno a 100 yen per dollaro. Un bel segnale forex long in quella zona sarebbe un ottimo spunto di trading a favore dell’evidentissimo trend principale rialzista.

USD/JPY W1

dollaro yen weekly

AUD/USD

Questo è il weekly dal 2009. E’ senza ombra di dubbio che ci troviamo in una fase ribassista, quindi cercheremo con le nostre tecniche di trading, price action ma anche non direzionale, di lavorare su questo cambio forex a favore del trend principale ribassista.

AUD/USD W1

AUD/USD WEEKLY

EUR/GBP

Il recente momentum toro osservato Giovedì e Venerdì rientra ancora nei parametri di una fase di ritracciamento all’interno di un ampio trend ribassista contenuto al’interno di una trendline testata in 3 punti.

EUR/GBP D1

eur/gbp forex

Grazie dell’attenzione. Buon Trading!

 

Autore: David Ruscelli – Forex Strategico
www.forexstrategico.com/it

Articoli Simili

Analisi dei principali Cross Valutari : EUR/USD Sorveglianza 1,1400

Administrator

Benetazzo: Le balene del bitcoin

Administrator

Analisi dei principali Cross Valutari : EUR/USD Target 1,1370

Administrator