TrendAndTrading.it

Gann: Indice Nikkei 225: Key Reversal Rialzista di Periodo

salita

MEDIO PERIODO

La circostanza che gran parte della dinamica di prezzo del 2012 sia avvenuta sopra il bottom di setup del Dicembre 2011 (PT: 7.600) di 8.272 e sotto il top di setup del Febbraio\Marzo 2012 di 10.255….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Maurizio Masetti – Gann’sWorld



Nikkei Monthly01abb ha configurato una fortissima compressione dell’indice Nikkei225 fino ai Fattori Tempo del Giugno\Luglio 2012 a cui appartiene il bottom annuale di 8.238. L’uscita al rialzo da 9.044 e 9.136 ha quindi segnato un nuovo tentativo di ripresa del quadro positivo smorzato dall’ultimo bottom di 8.488 registrato in concomitanza con la scadenza dell’ultimo setup mensile del 2012 dello scorso Ottobre. L’uscita rialzista dal setup temporale di 9.076 ha pertanto determinato l’ultimo segnale di acquisto che ha contribuito a generare il Change of Trend nel Dicembre 2012 a seguito della violazione al rialzo di 10.255 con rafforzamento della dinamica rialzista fino ai fortissimi setup di portata storica di Gennaio\Febbraio 2013 PT (9.140). Come noto, la scadenza dei suddetti Fattori Temporali ha identificato la conclusione naturale del lungo periodo di stagnazione dell’indice giapponese dopo quarantanove mesi di “Death Zone” a favore del Key Reversal Rialzista già operativo grazie al superamento di 11.145 e del crollo dell’Ottobre 2008 di 11.456 con attesa estensione fino ai prossimi setup del Giugno\Luglio 2013.

 

Nikkey Quarterly 012ab

LUNGO PERIODO

Con l’anno 2012 si è concluso l’atteso periodo triennale 2010-2012 denominata “Death Zone” e caratterizzata da una dinamica di prezzo fortemente congestionata di stagnazione dell’indice Nikkei225, dopo la scadenza del fortissimo setup annuale del 2009 e trimestrale del Gennaio-Marzo 2009 identificativi del Fattore Tempo chiave di esaurimento della più lunga campagna ribassista di un indice di mercato azionario dai massimi del 1990. Dunque il bottom di 7.021 appartenente al forte setup del Gennaio-Marzo 2009 ha coinciso con la prima svolta rialzista dell’indice giapponese dopo sei trimestri consecutivi di tendenza ribassista dal top 2007 di 18.300, segnale temporale chiave in grado di decretare la fine del lungo trend negativo durato 19 anni. Ciò nonostante, l’atteso scenario di naturale estensione non direzionale di pressante stagnazione del mercato “Death Zone” di periodo 2010-2012 è stata pienamente confermata grazie alla scadenza del successivo setup temporale del 2012 con PT 9.100, giustificando la forte dinamica congestionata lo scorso anno all’interno dei pivot angolari e di tempo di 10.700\11.200 e 7.000\6.200, ritenendo difficile sia il peggioramento dell’indice nipponico verso i nuovi angoli “0” di 5.600\5.200 che un miglioramento sopra 10.900.

L’uscita rialzista dal set up annuale 2012 di 10.433 nel 2013 – non dimentichiamo il ciclo di 22,5 U.T. dal top del 1990 – ha quindi avviato una nuova campagna positiva fino ai prossimi setup yearly del 2015\2016, evento che rafforza il precedente segnale rialzista dato dal forte setup 2009 operativo dal 2010 al superamento di 10.767 e MAI NEGATO. Il passaggio degli angoli tendenziali 1X1 a 14.300\15.300 rappresentano i naturali obiettivi di prezzo mentre l’angolo “0” di magnitudine corrente 11.600 in sinergia con l’angolo trimestrale 4X1 di 10.920 si qualifica come potenziale pavimento annuale nel 2013.

Nikkei Monthly01asbQuanto alla situazione trimestrale, la dinamica di prezzo fortemente congestionata registrata dopo il Fattore Tempo del Gennaio-Marzo 2012 (PT: 9.150) nel due trimestri successivi ha raggiunto il picco di max compressione di volatilità nell’ultimo trimestre del 2012 in cui si è assistito all’uscita rialzista da 10.255 pur in presenza di un fallito tentativo di rottura ribassista di 8.349. Si è quindi aperta la Svolta Rialzista di Periodo fino al nuovo setup del Gennaio-Marzo 2013 in cui l’indice Nikkei225 ha raggiunto l’obiettivo P\T di 12.130 ma con potenzialità di ulteriore crescita vista l’aspettativa entro Ottobre\Dicembre 2013 di raggiungimento dell’angolo 1X1 tendenziale di 14.500\15.100. Sarà dunque l’esito del Fattore Tempo del Gennaio-Marzo 2013 a fornire la strada evolutiva dell’indice giapponese per il resto dell’anno.
 

N.B. Articolo scritto con la preziosa collaborazione di Antonella De Luttis che si ringrazia per l’attenta analisi del percorso evolutivo dell’indice Nikkei225.

Articoli Simili

DAX e SP 500 : DAX Pivot point 12220,00

Administrator

DAX e SP 500 : DAX Resistenza chiave a 12295,00

Administrator

DAX e SP 500 : SP 500 Pivot point 2997,00

Administrator