TrendAndTrading.it

Gann: Indici Dow JonesS&P500: 2013 Fattore Tempo 1932

salita

BREVE PERIODOIl potente setup storico del “13-17 Febbraio 2012” ha determinato come noto il Pivot spartiacque tra mantenimento del quadro rialzista sopra 12.750\12.970 e i vari tentativi di inversione ribassista registrati sotto 12.750,…

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Maurizio Masetti – Gann’sWorld


 

Dow Jones Weekly 0122

tutti rientrati grazie ai Fattori Tempo del 16-20 Luglio e del 19-23 Novembre 2012, coinciso con il raggiungimento degli angoli 1X1 dal bottom 2009. Grazie a quest’ultimo evento e setup weekly del 2012, la ripartenza degli indici americani ha permesso il rientro dell’uscita ribassista dal setup di Top del 17-21 Settembre così da aprire ad una nuova onda rialzista confermata fino al primo forte setup temporale del 2013 scaduto il “14-18 Gennaio“. Il superamento dell’angolo tendenziale 1X1 dall’Agosto 1982 di 13.480 in sinergia con il Fattore tempo del “14-18 Gennaio 2013” ha contribuito all’allungamento e rafforzamento della dinamica rialzista fino all’ultimo setup weekly del 22-26 Aprile. Anche in questo caso, il passaggio dell’angolo “0” a 14.530 di Dow Jones ha portato alla nuova uscita rialzista da 14.768 con aspettativa confermata di mantenimento positivo fino ai setup del 6-10 (P\T: 15.650) e del 13-17 Maggio 2013 (P\T (14.400), entro cui è atteso il top di Maggio a 15.200\15.320\15.550. Si segnala l’importanza della chiusura di Venerdì 24 Maggio (P\T: 1.561 di S&P500) al fine di cogliere preziose indicazioni evolutive fino al Fattore Tempo dell’ 8-12\15-19 Luglio 2013 con P\T 1.576 di S&P500.

 

Master 20 Forecasting Chart 0111112

MEDIO PERIODO

In merito al quadro mensile, il bottom di 12.035 registrata nel Giugno 2012 in prossimità dell’angolo 1X1 dal bottom 2009 e l’uscita in Agosto dai setup di Giugno e Luglio 2012 ha ripristinato la tendenza rialzista fino al setup di Settembre 2012, da cui si è avviata la dinamica correttiva fino all’ultimo Fattore Tempo del 2012 scaduto lo scorso Dicembre, 45 mesi dal bottom 2009. L’uscita rialzista nel Gennaio 2013 dal setup di Dicembre 2012 ha dato il via ad una nuova onda di impulso con aspettativa di mantenimento in via di conferma fino a Maggio 2013, nuovo Fattore Tempo di S&P500 con P\T 1.549, nonostante il doppio forte setup di Giugno di Dow Jones con P\T 15.550\13.000 renda naturale la formazione di un importante Top il prossimo mese. Come risulta chiaramente dal chart monthly dell’indice storico, il passaggio degli angoli tendenziali dal 1974 e 1932 a 15.320\15.550\15.700 individua l’area angolare di resistenza dinamica dove è atteso il Top 2013, con estensione fino a 16.200 seppur non attesa per Maggio\Giugno. La mappa temporale individua nei mesi di Maggio (chiusura), Giugno, Agosto\Settembre 2013 (chiusura) con P\T 13.900\14.100 e Dicembre 2013 (P\T: 1.576\1.120) i Timing di riferimento dell’anno in corso, per poi passare all’Aprile 2014 che identifica la massima estensione rialzista al 61° mese. Anche lo scenario mensile si presenta in linea con le indicazioni cicliche sviluppate dal Master 20 Years Forecasting Chart ® dal 1841 come costruito dallo stesso Gann e aggiornato da Masetti.

 

Mcwirther L 011221

LUNGO PERIODO

L’uscita rialzista del doppio potente setup annuale del 2010 di Dow Jones Industrial Averages – Fattori Temporali dal 1974 e 1896 – ha qualificato gli angoli 1X1 dal 1932 e il 2X1 dal 1974 rispettivamente a 10.410 e 10.560 come nuovo supporto dinamico inviolabile dell’indice storico fino al 2013, anno in cui vedrà la scadenza del fattore Tempo dal 1932 con P\T 20.700\10.400. E’ noto come tale rottura di portata storica del 2010 abbia sancito l’inizio di un nuovo scenario rialzista di lungo periodo per i prossimi 36 anni – la chiusura di 903 di S&P500 del 2008 dovrebbe rimane intatta fino alla chiusura del 2015 e potenzialmente fino al 2022 – in cui il bottom 2009 ne rappresenta il naturale pavimento del nuovo quadrato, nonostante il triennio 2011-2013 – che sta giustificando il rafforzamento della campagna rialzista annuale con nuovi massimi storici in corso fino a 15.500\16.200 – sia destinato ad azzerarsi o rientrare in larga parte. Ciò a causa della scadenza del ciclo temporale di 81 anni dal 1932 che identifica la formazione di un importante top annuale e di chiusura in grado di generare una svolta ribassista di Medio Periodo nel 2014, pur in presenza di una possibile e naturale estensione rialzista fino a Marzo\Aprile 2014 –  Marzo Quadrato Naturale di 60 mesiAprile forte setup Monthly con P\T 14.200. Il setup del 2013 si presenta dunque come candidato ad attivare una inversione di tendenza il prossimo anno e il passaggio degli angoli tendenziali a 10.200\10.500 individuano il naturale spazio ribassista di contrazione del Dow Jones, ritenendo difficile la violazione del Pivot temporale di 9.600. Tale aspettativa evolutiva è in linea con le indicazioni cicliche del Master 20 Years Forecasting Chart ® che, oltre a confermare la tendenza rialzista fino all’ultimo trimestre del 2012, suggerisce la formazione del top annuale e di Periodo nel trimestre Ottobre-Dicembre 2013, setup Qurterly dal 1932 (P\T: 10.410).

L’attuale forza rialzista degli indici americani è dovuta all’uscita in up-trend dal precedente Fattore Tempo Quarterly di Ottobre-Dicembre 2012 sopra 13.661 oltre alla chiara indicazione di chiusura negativa di Dicembre 2012, evento che delinea lo scenario di ripartenza del mercato americano con mantenimento del trend corrente atteso fino al forte setup di Ottobre-Dicembre 2013 (P\T: 10.410). Come riportato nell’articolo del 24 Settembre 2012 “l’uscita al rialzo dal setup dell’ Aprile-Giugno 2012 – outside ribassista – scongiurando il Timing operativo di svolta negativa sotto 1.270 di S&P500 ha decretato un forte segnale di acquisto con aspettativa di miglioramento fino e oltre 14.200. Sarà poi compito della chiusura dell’ultimo trimestre dell’Ottobre-Dicembre 2012 (PT: 15.250\11.410) anticipare le sorti degli indici americani nel primo trimestre del 2013″ la chiusura negativa di Dicembre 2012 ha quindi fornito l’indicazione naturale di un nuovo impulso rialzista degli indici avvalorata dalla violazione al rialzo del setup chiave di Ottobre-Dicembre 2012.

Dow Jones Monthly 01112

E’ interessante annotare l’entrata nell’Agosto 2012 del Nodo Lunare Nord nel segno dello Scorpione che vi stazionerà fino al Febbraio 2014, situazione che evidenzia l’inizio del periodo di maggior crescita all’intero ciclo nodale di 18,6 anni che si estenderà fino all’entrata nel Leone nel Maggio 2017 per concludersi nel Novembre 2018. Certamente anche la ben nota  teoria della McWhirter, nonostante negli oltre 70 anni abbia dimostrato una notevole validità, è soggetta alla ciclicità atemporale di ogni manifestazione derivante dalle azioni umane come dimostrato da uno studio fatto dal 1885, così da non ritenere necessariamente naturale quanto già accaduto nel periodo Ottobre 1998 –  Aprile 2000 dove lo stazionamento del Nodo Lunare Nord nel Leone ha determinato il Top del decennio 1990-2000. Ma è anche vero che la scadenza nel trimestre Gennaio-Marzo 2018 del Fattore Tempo dal 1932 con P\T 11.000 di Dow Jones suggerisce cinque anni in cui si alterneranno nuovi massimi annuali attesi nel 2013\2014 con correzioni significative fino agli angoli di 10.200\10.700, dinamica che sarà monitorata e ottimizzata allo scadere dei successivi importanti setup Quarterly in Aprile-Giugno 2015 (P\T: 20.200\13.900\10.800) e nel Luglio-Settembre 2016 (P\T: 21.900\14.200\10.300).

Articoli Simili

GOLD 18 Settembre 2019

Administrator

DAX Pivot point (livello di invalidazione): 12449,00

Administrator

EUROSTOXX 50 17 Settembre 2019

Administrator