TrendAndTrading.it
Image default

Generali : una conferma del trend positivo si avrebbe con la violazione della resistenza offerta dai precedenti massimi

TREND DI BREVE: POSITIVO
Non diverso è il quadro di breve termine che vede i corsi guidati da una trendline positiva che ha origine sui minimi di febbraio a quota 12.1 euro. Dopo un tentativo non riuscito di violazione ……..

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Generali
della resistenza statica a quota 14.6, lo scorso maggio, i prezzi hanno ritracciato sul citato supporto dinamico, per poi spingersi, ad agosto, con decisione fino ad i massimi in area 15.5 euro. Il trend sembra essersi ripreso dopo il comprensibile storno tecnico, conclusosi con i minimi relativi a quota 14.5 di inizio mese. Con i prezzi attualmente in area 15, una conferma del trend positivo si avrebbe con la violazione della resistenza offerta dai precedenti massimi, aprendo quindi il campo a strategie di tipo long. Qualora i corsi non avessero la forza di superare quota 15.5 si verrebbe a configurare un doppio massimo che potrebbe essere un segnale di inversione di tendenza. Conferme di tale inversione si avrebbero però solo con una successiva rottura del supporto statico a quota 14.2.

TREND DI MEDIO: POSITIVO
Il Gruppo assicurativo Triestino ha vissuto nell’ultimo anno una notevole fase positiva, vedendo le proprie azioni salire da quota 10 euro di agosto 2012 fino in area 15 euro nelle ultime sedute, mettendo a segno dunque una performance del +50%. Il primo forte rialzo, che ha portato i corsi ad inizio 2013 a ridosso della resistenza situata a quota 14.6 euro, è stato seguito da un ritracciamento tecnico, comprensibile dato il livello di ipercomprato degli oscillatori. Dopo aver rimbalzato dal supporto poco sopra i dodici euro, i prezzi hanno ripreso con vigore la risalita che, pur con qualche naturale ritracciamento, continua a far registrare massimi e minimi crescenti. Con le quotazioni attualmente sulla soglia psicologica dei 15 euro, solo un crollo sotto i 13 euro prima, ed i 12 dopo, potrebbe compromettere l’ottima performance del titolo.

 

Fonte: RBS

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator