TrendAndTrading.it
Image default

I colloqui commerciali Cina-USA spingono l’azionario

Le borse stanno compiendo un rally sulla scia dell’ottimismo per una possibile risoluzione della disputa commerciale fra USA e Cina….

By Vincent Mivelaz – SwissQuote


La due giorni di negoziati in programma è stata prolungata di un terzo giorno, segnale che le cose stanno procedendo bene.

L’arrivo dei funzionari USA dai dipartimenti di Energia, Agricoltura e Tesoro è un buon segno che le discussioni stanno diventando più aperte su temi quali la proprietà intellettuale e il deficit commerciale.

Il passo successivo arriverà al Forum Economico Mondiale del 2019 di Davos (22 gennaio), dove ci sarà un incontro fra il presidente USA Donald Trump e il vicepresidente cinese Wang Qishan.

I recenti dati economici hanno peraltro segnalato una flessione nella crescita, con un rallentamento nel manifatturiero, difatti l’indice USA ISM riferito al manifatturiero si è attestato ai minimi da 25 mesi.

In Cina si assiste a una tendenza analoga, con il PMI manifatturiero ai minimi da 19 mesi. Il mercato forex è rimasto stabile, fatta eccezione per lo yen giapponese, che è arretrato.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

La Cina gonfia i mercati

Administrator

L’hard Brexit spaccherà la sterlina?

Administrator

Sterlina in procinto di calare

Administrator