TrendAndTrading.it

I toni della RBNZ alimentano le speculazioni sulla Fed

wall street usa fed sp500 amazon

SwissQuote: Seduta tranquilla in Asia, dove i mercati azionari si sono un po’ ripresi prima dell’incertezza per la Brexit. L’aumento delle probabilità di una Brexit morbida o che non vi sia una Brexit ha incoraggiato gli investitori…………..

By Peter Rosenstreich – SwissQuote


Tuttavia, è chiaro che si andrà avanti fino all’ultimo secondo. Il trading sulla GBP è ancora asimmetrico, il rialzo derivante da una relazione con l’UE probabilmente genererà forti acquisti di GBP.

In precedenza, la banca centrale neozelandese (Reserve Bank of New Zealand, RBNZ) ha mantenuto il tasso ufficiale di riferimento all’1,75%, come ampiamente previsto.

La riunione, però, ha preso una piega accomodante, infatti il comitato ha affermato che la “direzione più probabile” dei tassi sarà al ribasso.

Questo cambiamento di tono fa aumentare il rischio di un allentamento della politica monetaria.

Stando all’indice di mercato IOS, un taglio alla riunione di maggio è improbabile (ma non impossibile), mentre agosto è chiaramente un’opzione.

L’NZD ha reagito bruscamente alla svolta accomodante, cedendo più dell’1%. In generale, la notizia che la RBNZ sta valutando un taglio del tasso di riferimento rimarrebbe confinata ai mercati asiatici.

Tuttavia, poiché circolano speculazioni secondo cui la prossima mossa della Fed sarà un taglio dei tassi, l’aumento del numero di banche centrali con un’impostazione da colomba non fa che consolidare la teoria.

I rendimenti dei titoli del Tesoro USA sono scesi marginalmente, mentre il biglietto verde ha guadagnato contro le altre valute G10.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

Voto epocale della Camera sulla legge bancaria per la cannabis

Administrator

Trading fiacco

Administrator

Brexit supera gli avvertimenti della BoE

Administrator