TrendAndTrading.it

Idee Operative: Fiat industrial: il trend di medio termine del colosso torinese è sostanzialmente positivo

-italia 2

TREND DI BREVE: NEUTRALE
Successivamente ai massimi poco sotto i 10 euro di fine gennaio, i corsi hanno subito un brusco ritracciamento che ha generato una perdita di oltre il 13% nel giro di due mesi. I prezzi…


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


RBS


sono poi tornati a crescere, in concomitanza al miglioramento del target price assegnato da alcune banche di investimento. Per il prossimo futuro lo scenario appare quanto mai incerto: se da un lato la fusione con Cnh, programmata nei mesi estivi, potrebbe spingere ulteriormente le quotazioni al rialzo, dall’altro lato è necessario monitorare la tenuta dei supporti statici, collocati rispettivamente in area 8.2 e 8 euro.

TREND DI MEDIO: POSITIVO
Sebbene sia avvenuto in un contesto di elevata volatilità, con ampi e numerosi ritracciamenti, il trend di medio termine del colosso torinese attivo nel settore dei veicoli industriali è sostanzialmente positivo. Dopo aver toccato i minimi in area 7 a metà luglio, i corsi hanno inaugurato una nuova fase rialzista (interrotta soltanto dal movimento laterale manifestatosi tra agosto e dicembre) che li ha portati a ridosso dei 9.8 euro. Successivamente le quotazioni si sono indebolite, ritornando sul livello di 8.4, prima di rimbalzare nuovamente sui 9 euro. Il recente ritracciamento non è stato tuttavia sufficiente a modificare il quadro tecnico, che diventerebbe neutrale solo alla rottura del supporto statico in area 8. 

 

Articoli Simili

Corn weekly: nuovo segnale dopo il raggiungimento del target

Administrator

Amazon – abbassata la resistenza, prezzi in avvicinamento al target

Administrator

Amazon – scenario invariato dalla scorsa settimana

Administrator