TrendAndTrading.it

In arrivo l’inversione

inversione

Il 2019 è iniziato con prospettive prudenti. Oltre alle tensioni commerciali fra USA e Cina, le preoccupazioni si sono concentrate sugli effetti del restringimento della Federal Reserve americana…….

By Peter Rosenstreich – SwissQuote


La normalizzazione è arrivata in una fase in cui la propensione al rischio vacillava e i corsi di azioni e bond erano elevati.

Ora i mercati hanno compiuto un rimbalzo, reagendo ai commenti da colomba della Fed circa una “pausa” nei rialzi del tasso d’interesse. Il cambiamento di toni ha generato un forte rally.

La volatilità rimane elevata, ma permane anche la propensione al rischio.

Ci sono moltissime ragioni perché gli investitori continuino a essere prudenti nel 2019. Il migliore indicatore della recessione economica è in territorio negativo.

Probabilmente il picco dei rendimenti dei titoli decennali del Tesoro Usa per questo ciclo di rialzi è stato raggiunto a ottobre, al 3,25%.

I rendimenti dei titoli con questa scadenza probabilmente rimarranno in una fascia compresa fra il 2,50% e il 3,00% nella prima metà del 2019. Il problema è il deterioramento delle prospettive economiche USA.

Le aspettative d’inflazione sono in graduale flessione, man mano che gli stimoli fiscali si affievoliscono e le tensioni commerciali aumentano.

I mercati prevedono che l’inflazione rimanga attorno al 2,00%. Ciò suggerisce un divario di 80 punti base fra le aspettative e i rendimenti dei titoli del Tesoro decennali.

L’inflazione dovrebbe crescere in modo massiccio per far salire significativamente i rendimenti.

Tuttavia la Fed ha spinto al rialzo i tassi d’interesse di breve termine quando i rendimenti erano in calo.

Lo spread fra i rendimenti dei titoli del Tesoro a 3 mesi e 10 anni si è appiattito molto, cosa che suggerisce una futura inversione.

Si teme davvero che, se la Fed procederà ad alzare i tassi di 25-50 punti base nel 2019, l’effetto si farà sentire di più sulle scadenze brevi che sui tassi a lungo termine.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

GBP sull’ottovolante ribassista

Administrator

Forex attesa sui mercati

Administrator

RBA: i dati avvalorano un taglio del tasso a dicembre

Administrator