TrendAndTrading.it
Image default

Inflazione cinese stabile a ottobre nonostante il rischio di accelerazione

L’USD/CNY scambia a 6,9475, grazie al rimbalzo dovuto al rinnovato ottimismo per una possibile risoluzione della guerra commerciale fra Cina e USA a fine novembre e sulla scia di tassi d’inflazione stabili in Cina…

By Vincent Mivelaz – SwissQuote


A ottobre, l’inflazione si è attestata al 2,50% (precedente: 2,50%).

La prospettiva di un renminbi più debole farà inevitabilmente aumentare il costo delle importazioni, il che genererà un’accelerazione dell’inflazione a partire dal 2019.

Si ripongono grandi speranze nell’incontro fra il presidente USA Donald Trump e il suo omologo cinese Xi Jinping durante il vertice del G20 che si terrà in Argentina il 30 novembre e 1° dicembre 2018.

Nel frattempo, le azioni cinesi hanno vissuto una settimana difficile.

Il mercato cinese cede terreno dall’annuncio di una crescita economica più debole nel T3, pari al 6,50% – minimo dal 2009. L’azionario asiatico è sceso per la sesta volta nelle ultime sette settimane, cancellando così i rialzi della scorsa ottava.

Fonte: TrenAndTrading.it

 

Articoli Simili

L’ondata di vendite sul mercato azionario continua a incentrarsi sulle economie sviluppate.

1admin

I verbali del FOMC innescano rally dell’USD

1admin

Brexit agli sgoccioli

1admin