TrendAndTrading.it

L’USD scende ulteriormente

euro dollaro usd jpy

SwissQuote: Dall’8 marzo l’ USD si muove in un’unica direzione: al ribasso. L’indice del dollaro, che monitora la performance del dollaro USA contro un paniere di valute, …………

By Arnaud Masset – SwissQuote


ha ceduto più dell’1,30% nei giorni successivi alla riunione della BCE – e al famigerato discorso da colomba di Draghi.

Lunedì mattina gli umori non sono cambiati sul forex, il dollaro continua a scendere contro la moneta unica e l’EUR/USD ha toccato quota 1,1351, livello più alto dal 4 marzo.

Solo la sterlina britannica sta perdendo terreno, per effetto della forte incertezza derivante dallo stallo nella Brexit.

All’avvio della seduta europea, la coppia GBP/USD è scivolata dello 0,38% a $1,3240.

Per il momento sembra che gli investitori ritengano che la Fed manterrà un’impostazione accomodante, cosa su cui concordiamo, e quindi continuano ad accumulare azioni.

A nostro avviso, però, il mercato sta sottovalutando una revisione al ribasso, potenzialmente massiccia, delle previsioni economiche.

La Fed pubblicherà infatti una versione aggiornata delle sue previsioni e, considerati i dati economici fiacchi, prevediamo che questa settimana sia l’azionario, sia il dollaro soffriranno, perché gli investitori saranno costretti a mettere in conto un rallentamento della crescita economica e un indebolimento dell’inflazione.

Fonte: TrendAndTrading.it

Articoli Simili

GBP sull’ottovolante ribassista

Administrator

Forex attesa sui mercati

Administrator

RBA: i dati avvalorano un taglio del tasso a dicembre

Administrator