TrendAndTrading.it
Image default

Mediaset: Nel breve periodo l’andamento delle negoziazioni ha negato la trendline fortemente positiva

TREND DI BREVE: POSITIVO
La sentenza della Cassazione che conferma il risarcimento per la vicenda del Lodo Mondadori non sembra sostanzialmente aver influito in maniera determinante sulle quotazioni del titolo…..

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Nel breve periodo l’andamento delle negoziazioni ha negato la trendline fortemente positiva che aveva portato il titolo a raddoppiare il suo valore da aprile ad Agosto. Si è aperta così una fase laterale che ruota intorno a 3.2 sostenuta dal supporto dei citati 3 euro. La fase di incertezza può risolversi o con la rottura al ribasso dei 3 euro, che avrebbe un primo target a quota 2.4, o, viceversa, con un segnale di forza come la rottura del massimi di quota 3.6, lasciando spazio ad accelerazioni anche fino ai 4 euro per azione.

 

TREND DI MEDIO: POSITIVO
La tendenza negativa che ha caratterizzato il titolo nel lungo periodo sembra aver invertito il suo corso nell’ultimo biennio, nonostante la trendline ribassista che ha fatto da resistenza ai prezzi dal 2000 non sia ancora stata violata al rialzo. Dopo il doppio minimo di breve termine completato nei mesi di Marzo-Aprile, il titolo ha iniziato a salire senza ritracciamenti significativi, arrivando in area 3.5 in meno di un anno, accelerando il movimento rialzista prima dell’estate. In caso di correzione, che potrebbe essere fisiologica anche in caso di scenario immutato, un primo obiettivo potrebbe essere rappresentato dai 3 euro, supporto statico la cui rottura non sarebbe comunque sufficiente a interrompere la tendenza positiva di fondo. Quest’ultima sarebbe infatti negata solo con la perdita dell’area 2.3-2.5 in cui transita la trendline crescente tutt’ora valida.

Fonte: RBS

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator