TrendAndTrading.it

Mediobanca: Lo scenario di medio termine è stato caratterizzato da un movimento ampiamente positivo

banche 2

TREND DI BREVE: POSITIVO
Positivo appare anche il trend di breve termine. Infatti, dopo una lieve correzione alla fine di agosto fino a quota 4.6, i corsi sono poi ripartiti violando, in circa due mesi, ….


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


le importanti resistenze di medio periodo rispettivamente a quota 5.5 e 6 euro. In seguito nonostante la perdurante situazione di ipercomprato dell’RSI, il titolo è volato, alla fine di ottobre, oltre i 6.5 euro per azione facendo registrare anche i massimi annuali in area 6.8, probabilmente spinto dai rendiconti trimestrali della banca che sono andati in positivo oltre le attese degli analisti. Considerando la forte crescita appena descritta, il ritracciamento delle ultime sedute risulterebbe essere del tutto fisiologico, e non comprometterebbe la positività generale a meno di rotture del supporto dinamico attualmente transitante in area 6. In tale contesto sarebbero possibili sia strategie di acquisto basate sulla debolezza, sia strategie long basate sulla forza alla violazione dei 7 euro.

TREND DI MEDIO: POSITIVO
Lo scenario di medio termine per Mediobanca è stato caratterizzato da un movimento ampiamente positivo. Con il titolo che a luglio 2012 veniva scambiato a circa 2.5 euro per azione, e con le attuali quotazioni in area 6.5, i corsi hanno realizzato una performance superiore al 150%. Ad una prima forte accelerazione che ha portato il titolo sopra i 4 euro, è seguita una lunga fase laterale caratterizzata dal trading range di estremi quest’ultimo livello, e la resistenza a quota 5.5.
Tuttavia, dopo circa un anno di neutralità, la crescita è ripresa, in tendenza con il resto dei bancari, all’inizio dello scorso ottobre con la violazione della citata resistenza e l’allungo fino in area 6.5. Per compromettere l’attuale quadro, trasformandolo in neutrale, sarebbe necessaria almeno la rottura dei 4 euro per azione, mentre, la continuazione del trend rialzista dovrebbe essere confermata dalla violazione della resistenza a quota 7.

 

Fonte: RBS

Articoli Simili

Corn weekly: nuovo segnale dopo il raggiungimento del target

Administrator

Amazon – abbassata la resistenza, prezzi in avvicinamento al target

Administrator

Amazon – scenario invariato dalla scorsa settimana

Administrator