TrendAndTrading.it

NB: Aud/Usd, target del trend ribassista a 0,89

DOLLARI ETF Invesco

La fase discendente per il dollaro australiano sembra non avere più fine. La valuta di Sidney paga la debolezza della propria economia e il proseguimento della politica monetaria accomodante della RBA,….

che negli ultimi due anni ha portato i tassi di interesse al 2,5% dal 4,75%. Siamo sui livelli più bassi dal 1960, anno di fondazione della banca centrale australiana. Da un punto di vista operativo appare interessante il quadro tecnico del tasso di cambio Aud/Usd, che fatica a rimbalzare e che quota sui livelli più bassi da oltre due mesi.

L’Aussie ha toccato ieri un minimo a 0,9065. Oggi è avvenuto un timido tentativo di rimbalzo, con approdo in area 0,9150. Tuttavia la pressione dei venditori è tornata a farsi sentire e i prezzi sono scesi nuovamente in area 0,91. Il target del trend ribassista in corso dovrebbe essere posizionato a 0,89, anche se l’ingresso short sarebbe auspicabile solo in caso di un pullback più robusto, magari fino a 0,92, oppure di congestione. In ogni caso l’Aussie resta molto debole e sembra destinato a nuovi cali da qui a fine anno.

 

Autore: Nicola D’Antuono

Articoli Simili

EUR USD Si prevede 1,1055

Administrator

EUR USD La tendenza resta al rialzo

Administrator

EUR USD 1,1100 previsti Pivot point 1,1065

Administrator