TrendAndTrading.it
Image default

Nikkei 225: nel breve lo scenario appare positivo

TREND DI MEDIO: POSITIVO
Dopo aver toccato i minimi in area 7000 punti nel 2009, seguiti da una lunga fase sostanzialmente laterale, i corsi hanno cominciato nel novembre 2012 un trend positivo che li ha condotti dagli 8600 ai 16000 punti in appena sei mesi…….


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Nel giugno 2013 l’indice giapponese ha ritracciato di circa 3600 punti. Tale movimento, pur non invalidando il trend positivo, lo ha rallentato la corsa. Le quotazioni, nel secondo semestre del 2013, hanno oscillato con volatilità decrescente riportandosi in area 16000. Una violazione dei 16400 punti potrebbe dare nuova forza al trend positivo in atto; viceversa, solo la perdita dei 15000 potrebbe determinare la fine del movimento.
TREND DI BREVE: POSITIVO
Anche nel breve lo scenario appare positivo, seppur solo debolmente. A partire da metà agosto 2013 infatti i prezzi oscillano all’interno di un canale positivamente inclinato, delimitato da una trendline di breve ora passante poco sopra i 15000 e dalla sua parallela, a quota 16300. La tenuta della trendline, che potrebbe essere testata a breve, avrebbe come primo obiettivo il limite superiore del canale; una decisa rottura della stessa invece potrebbe negare trend e trovare un primo target sui 14000 punti, in corrispondenza di supporto di breve non molto rilevante.

Fonte: RBS

Articoli Simili

Trading di brevissimo: Stm e Tenaris

Administrator

Fca: accordo per la vendita di Magneti Marelli

Administrator

Banche italiane: cosa succede al settore core di Piazza Affari

Administrator