TrendAndTrading.it
Image default

Nota pomeridiana: Salgono gli interessi USA

Gli analisti attribuiscono l’aumento alla forza dell’economia USA, ai commenti da falco della Fed, a fattori tecnici o anche alla possibile domanda di maggiorazioni di rendimenti….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da TrendandTrading iscriviti alla Nostra Newsletter giornaliera gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


By Peter Rosenstreich

Gli analisti attribuiscono l’aumento alla forza dell’economia USA, ai commenti da falco della Fed, a fattori tecnici o anche alla possibile domanda di maggiorazioni di rendimenti.

Tuttavia, la consistente emissione societaria, la maggiore base di finanziamento in dollari e anche le questioni legate alla copertura della convessità dei mutui potrebbero aver spinto la curva.

Poiché si prevedono consistenti emissioni, sia dal Tesoro sia dalle società statunitensi, sospettiamo che i mercati siano sempre più affollati e che i solidi dati USA abbiano solo dato una spinta.

La Fed ha ammorbidito i toni sulle stime circa un tasso neutrale, cosa che ha dato al mercato spazio per ricalcolare i livelli chiave.

L’aumento dei tassi non è un fenomeno che riguarda solo gli USA. I rendimenti europei hanno tenuto il passo. La correlazione fra i rendimenti USA e l’USD e l’azionario diventerà negativa.

Tassi d’interesse più alti (i rendimenti dei decennali USA si aggirano intorno al 3,50%) esercitano pressioni anche sulle condizioni fiscali, cosa che dovrebbe pesare sui corsi azionari.

Storicamente, l’azionario non sale di pari passo con i tassi. Forse per questo motivo l’S&P 500 è in calo.

Autore: SwissQuote

Articoli Simili

Analisi dei principali Cross Valutari : EUR/USD Sorveglianza 1,1400

Administrator

Benetazzo: Le balene del bitcoin

Administrator

Analisi dei principali Cross Valutari : EUR/USD Target 1,1370

Administrator